Riccardo Cicerone e le critiche esasperate su fb. Anche i politici devono rispondere del loro operato!

di Redazione | 04 Agosto 2020 @ 14:50 | ATTUALITA'
incendio
Print Friendly and PDF

Riccardo Cicerone risponde alle reazioni su facebook della sua riflessione La rabbia corre su Facebook: “La gestione di questo incendio è scandalosa e fallimentare” che noi abbiamo condiviso certi di animare un dibattito democratico e costruttivo intorno a un argomento tanto cari agli aquilani in questo drammatico momento. Raccogliamo il suo invito a replicare ai commenti ricevuti e pubblichiamo:

l mio post di stamattina ripreso anche da L’Aquila Blog ha scatenato un mare di polemiche e critiche (che peraltro ringrazio) e capisco che per molti il mio messaggio possa essere stato interpretato diversamente da quello che era il mio intento.

Il mio post non era un giudizio tecnico nè un parare da esperto da divano.

È un’analisi sull’operato di professionisti e politici eletti e pagati per fare un mestiere nel migliore dei modi e con risultati soddisfacenti.

Ho fatto un video per chiarire meglio le mie ragioni e spero che anche L’Aquila Blog, così come ha scelto di condividere il messaggio di stamattina, possa condividere anche questo chiarimento doveroso e dovuto nei confronti di tutti coloro che non hanno colto il grido di esasperazione che è diritto di tutti noi.

Il mio post di stamattina ripreso anche da L'Aquila Blog ha scatenato un mare di polemiche e critiche (che peraltro ringrazio) e capisco che per molti il mio messaggio possa essere stato interpretato diversamente da quello che era il mio intento.Il mio post non era un giudizio tecnico nè un parare da esperto da divano. È un’analisi sull’operato di professionisti e politici eletti e pagati per fare un mestiere nel migliore dei modi e con risultati soddisfacenti.Ho fatto un video per chiarire meglio le mie ragioni e spero che anche L’Aquila Blog, così come ha scelto di condividere il messaggio di stamattina, possa condividere anche questo chiarimento doveroso e dovuto nei confronti di tutti coloro che non hanno colto il grido di esasperazione che è diritto di tutti noi.

Posted by Riccardo Cicerone on Tuesday, August 4, 2020


Print Friendly and PDF

TAGS