Riapertura Viale Ovidio, indagine di mercato del comune per appaltare progettazione e lavori

di Alessio Ludovici | 11 Agosto 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il Comune dell’Aquila intende espletare un’indagine di mercato finalizzata alla progettazione e all’esecuzione dei lavori di riapertura di viale Ovidio. L’avviso di indagine di mercato, pubblicato all’albo pretorio dell’ente, scade il 25 agosto. L’appalto comprende tutte le opere necessarie per la riapertura per un importo totale di 487mila euro e 365 giorni per l’esecuzione dei lavori. La riapertura della strada è inserita ormai nel Pums e sono state già svolte alcune operazioni amministrative preliminari. 

La strada è chiusa dal 2006 e per la sua riapertura il Comune aveva avuto un finanziamento dal Mit. In sede di redazione del Pums non sono mancate le osservazioni critiche al progetto. Un intervento, per alcuni, che finirà per fare da attrattore di traffico verso un centro storico che invece si vorrebbe gradualmente pedonalizzare. Per l’amministrazione, invece, proprio in vista della pedonalizzazione graduale della città, è necessario riaprire viale Ovidio andando a completare l’anello, con il ponte Belvedere, di percorrenza esterna al centro.

“Gli interventi, che prevedono anche una nuova illuminazione e la sistemazione delle aree verdi, non solo faciliteranno il collegamento tra la zona della Fontana Luminosa e viale Ovidio ma consentiranno un decongestionamento del traffico veicolare nell’intera area ricompresa tra viale della Croce Rossa e viale Gran Sasso. Un’opera che si inserisce nel complesso mosaico predisposto dall’amministrazione comunale nell’ambito dell’articolato programma di rigenerazione e riqualificazione urbana della città” ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi 


Print Friendly and PDF

TAGS