Riapertura scuole, 8 genitori su 10 favorevoli al ritorno in classe

di Redazione | 02 Agosto 2020 @ 12:37 | ATTUALITA'
scuole
Print Friendly and PDF

Da un sondaggio condotto da IZI in collaborazione con Comin & Partners,  su un campione di circa mille persone, emerge che complessivamente sei genitori su dieci (il 60,8%) con figli alla scuola primaria o secondaria valutano positivamente la didattica a distanza nella scuola del figlio. Giudizio negativo, invece, dal 39% degli intervistati.

Alle condizioni attuali, invece, più di otto genitori su dieci (85,5%) , sono favorevoli al ritorno in classe a settembre: il 51,1% solo se il ministero adotterà regole di sicurezza idonee e, il 34,4% in ogni caso perché la didattica in presenza non è sostituibile con la DaD. Il 14,5% dei genitori non è invece d’accordo col ritorno dei figli nelle scuole perché non ritiene possibile garantire condizioni di sicurezza idonee legate a un possibile contagio da Covid-19. 

Tra le possibili soluzioni per un ritorno a scuola in sicurezza individuate dai genitori intervistati: classi meno numerose, ampliamento degli spazi per garantire distanziamento, banchi singoli, uso delle mascherine nelle aree comuni, organizzazione di alcune lezioni in spazi aperti e turni differenziati o giornalieri grazie a lezioni più brevi. Tra gli aspetti maggiormente positivi della didattica a distanza, per poco più della metà dei genitori, il fatto che sia l’unico strumento che consenta di non interrompere l’insegnamento, permette di sperimentare nuove metodologie didattiche infine risulta un’opportunità per migliorare le competenze digitali.


Print Friendly and PDF

TAGS