Regolamento della telefonia mobile, De Santis: “Mancinelli alza solo fumo!”

di Redazione | 01 Luglio 2021 @ 16:55 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La coordinatrice del Gruppo di lavoro, Chiara Mancinelli, costituito a seguito dell’approvazione della mozione consiliare, ha parlato di un risultato molto positivo verso l’approvazione del nuovo regolamento e, così, di aver assolto al mandato del Consiglio comunale: niente di più falso! Il gruppo di lavoro si è riunito 3/4 volte, senza la presenza della maggioranza dei membri assegnati e, soprattutto, senza la presenza della parte politica e dei dirigenti dei settori coinvolti.

Le modifiche apportate al Regolamento sono state minime ed ininfluenti, visto che quello attuale è stato ritenuto rispondente alle norme vigenti…se fosse così, bisognerebbe solo dire: grazie e brava la Giunta Cialente che lo aveva approvato!

La verità è che non si è voluto entrare nel merito delle questioni decisive e qualificanti, che riguardano la pianificazione degli interventi, le prescrizioni ed i limiti da porre ai gestori della telefonia mobile.

Non si è voluto affrontare i temi essenziali, come il Piano annuale ed il piano localizzazioni delle stazioni radio, lasciando tutto in mano alle scelte dei gestori telefonici!

Non si è voluto affrontare il problema delle richieste di nuove installazioni, che solo da parte di Vodafone sono 31, lasciando l’ufficio comunale Suap senza indicazioni e, costringendolo quindi al rilascio di tutte le nuove autorizzazioni!

Comunque, in sede di IV Commissione e di Consiglio comunale riproporrò le modifiche necessarie e le proposte a tutela della salute dei cittadini ed utili a meglio disciplinare l’attuale Far West della telefonia mobile.

 


Print Friendly and PDF

TAGS