Regione: Bruxelles, presentate 25 imprese protagoniste

Nella vetrina delle eccellenze, sfilano zafferano, tartufo e vino

di Redazione | 28 Marzo 2022 @ 19:31 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

BRUXELLES – “Dopo il grande risultato ottenuto a Dubai, con questa missione prosegue con sempre maggiore determinazione ed efficacia, l’azione di internazionalizzazione delle nostre imprese: una strategia che segna un cambio di passo notevole da parte della Regione Abruzzo. Voglio poi ricordare che nei nuclei industriali che sono gestiti dall’Arap importante è la presenza di imprese di trasformazione che operano nel settore agroalimentare”.

Così il presidente dell’Agenzia regionale abruzzese per le attività produttive (Arap), Giuseppe Savini, presentando stamani a Bruxelles, “Abruzzo Sostenibile”, vetrina internazionale in programma da oggi a mercoledì prossimo: nella tre giorni, promossa dalla Regione Abruzzo, in particolare dall’assessorato all’Agricoltura, attraverso il braccio operativo di Arap, sfileranno le eccellenze dell’agrifood abruzzese, alla presenza di 25 imprese, con un fitto programma di appuntamenti, di incontri con buyers e stampa internazionale, show cooking incentrati su tartufo, zafferano e degustazione vini. Alla missione partecipa, Emanuele Imprudente, vice presidente della Regione Abruzzo con delega all’Agricoltura: “Siamo qui a Bruxelles, dopo i successi di Dubai, per proseguire il percorso virtuoso di internazionalizzazione delle imprese e per affermare il nostro agroalimentare di eccellenza legandolo al brand della sostenibilità ambientale e a quello di Abruzzo regione del benessere”.

 

“La nostra azione volta alla conquista e presidio di mercati esteri, – ha spiegato ancora Savini – non è random e casuale, siamo partiti da basi di conoscenza scientifica, attraverso anche software di business intelligence, per comprendere le esigenze di ciascuna impresa, in base al suo prodotto, alla sua dimensione, alle sue peculiarità, in modo tale da studiare strategie mirate, su misura, e dunque efficaci”.  Il direttore generale di Arap, Antonio Morgante: “aspetto qualificante di queste missioni è la grande sinergia istituzionale tra Regione Abruzzo, enti e agenzie regionali e Camere di commercio. In quattro mesi, da quando è partita la nostra azione di internazionalizzazione, abbiamo coinvolto, tra Dubai ed ora a Bruxelles, oltre 60 imprese, individuando come parole chiave quelle di sostenibilità e qualità ambientale. Il congresso internazionale all’aurum di Pescara, che ha ora una data ufficiale, quella del 12 aprile, di DII desert energy, è solo un esempio, in questo caso nel campo delle politiche energetiche, di quanto sia importante la nostra presenza e protagonismo sugli scenari globali, dove si muove l’economia, si costruisce il futuro”.

La conferenza internazionale di DII desert energy si terrà all’Aurum a Pescara il 12 aprile prossimo: Dll è un network pubblico-privato di dimensioni planetarie sul fronte in primis della produzione e utilizzo dell’idrogeno verde come combustibile del futuro, e di cui l’Arap è diventata socia proprio in occasione della missione a Dubai dedicata alle energie rinnovabili.

Il capo delegazione di Arap, Romeo Ciammaichella: “Stiamo accompagnando le imprese anche con strumenti utili al loro percorso di crescita, come la digitalizzazione e l’ufficio bandi, in due parole va aumentata riconoscibilità sistema Abruzzo e innalzate le competenze sia operative che progettualità”, ha spiegato.  Il programma della missione di Bruxelles, nella giornata di oggi prevede Masterclass cucina, con ambasciatore lo chef stellato abruzzese William Zonfa e in serata “Incontro Sapori abruzzesi”, con buyer, operatori di settore, giornalisti e istituzioni. Domani martedì 29 marzo, alle ore 10 apertura di Casa Abruzzo. Alle ore 12.30, il panel con i delegati della  Regione Abruzzo e la delegazione della Commissione europea Agricoltura: “Iniziativa a favore delle aziende agricole nell’ambito della Politica Agricola Comune per far fronte alla situazione economica attuale e per la migliore transizione tra questa programmazione e quella del periodo 2023/2027”. Dalle 14 alle 19 show cooking dedicato a tartufo e zafferano e degustazione vini. Alle ore 20.30 “Incontro Sapori abruzzesi”, con buyer, operatori di settore, giornalisti e istituzioni. Mercoledì 30 marzo alle 10.30, chiusura dell’evento con ringraziamento alle aziende partecipant


Print Friendly and PDF

TAGS