Regione Abruzzo, efficienza e digitalizzazione per ridurre i tempi del ciclo della performance

di Redazione | 29 Giugno 2024 @ 12:59 | TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Print Friendly and PDF

Un importante traguardo è stato raggiunto dall’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) regionale e dal Servizio Innovazione Gare e Contratti, incardinato presso l’Assessorato alle Risorse, guidato dall’Assessore Mario Quaglieri. Grazie all’implementazione di un nuovo sistema digitale e all’efficienza dei processi amministrativi, è stato possibile anticipare la chiusura del ciclo delle performance rispetto alle scadenze di legge nazionali e di un semestre rispetto alle annualità precedenti.

La decisione di automatizzare alcuni processi chiave del sistema di gestione delle performance ha infatti permesso di ridurre i tempi di elaborazione, minimizzare gli errori, storicizzare il dato e migliorare la precisione delle valutazioni.

“Quanto raggiunto è il risultato di una visione chiara e di un grande lavoro di squadra. La nostra strategia si è basata sull’innovazione tecnologica, che si è rivelata un fattore determinante nel raggiungimento degli obiettivi prefissati per l’anno 2023 e di avviare in continuità la programmazione 2024. Siamo fieri di poter offrire ai cittadini un’amministrazione ogni anno più efficiente e trasparente”, ha dichiarato l’Assessore Mario Quaglieri.

“Il coordinamento tra i vari dipartimenti e la formazione continua del personale hanno garantito la definizione di target più strutturati e il raggiungimento pieno in quasi tutti gli ambiti. Lavorare per fasi, indicatori, cronoprogrammi consente di affrontare al meglio progettualità complesse, quali il PNRR ed il piano integrato”, conferma l’Ing. Lisa Zanardo, che presiede l’Organismo di Valutazione regionale.


Print Friendly and PDF

TAGS