Regionali, Morgante: “Agricoltura volano per occupazione giovanile”

di Redazione | 28 Gennaio 2024 @ 19:19 | VERSO LE ELEZIONI
Morgante
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Regionali, Morgante: “Agricoltura volano per occupazione giovanile” – “L’agricoltura, settore strategico per la nostra regione, è un volano per l’occupazione giovanile e per questo puntare sulla formazione vuol dire credere e investire nella sostenibilità, che significa sia tutelare l’ambiente che supportare le aziende aiutandole a crescere, proprio come è stato fatto in questi 5 anni dal governo regionale guidato dal centrodestra, un percorso virtuoso che sono sicura continuerà grazie a uno storico secondo mandato”.

Così Eliana Morgante, attuale coordinatore provinciale della Lega dell’Aquila, consigliere comunale di Celano, già presidente dell’Adsu dell’Aquila, l’Azienda per il diritto agli studi universitari, insegnante e candidata alle elezioni regionali in programma a marzo in Abruzzo.

“Avviare percorsi formativi mirati e costruiti sulla base delle specificità dei territori, come accade già negli istitui dedicati o negli Its – spiega Morgante – è il punto di partenza per creare una connessione tra domanda e offerta, garantendo l’ingresso nel mondo del lavoro e un ricambio generazionale necessario per il futuro della nostra regione”.

“In questo senso, tracciando un bilancio delle attività promosse in questi ultimi 5 anni dal Governo regionale, dati alla mano, non possiamo che essere soddisfatti dei tanti passi fatti in avanti e sono orgogliosa del lavoro svolto dall’Assessorato all’Agricoltura, guidato dal vice presidente della Giunta regionale Emanuele Imprudente. Partendo proprio dai giovani, sono stati finanziati circa 500 progetti ed è stata necessaria una integrazione della programmazione con ulteriori misure di finanziamento. La Regione Abruzzo ha dato un notevole impulso a questo progetto promuovendo una efficace sinergia tra formazione e vocazione del territorio”. 

“Investire nella formazione nei settori più importanti per la nostra regione vuol dire gettare le basi per costruire un futuro solido con prospettive concrete di occupazione per le giovani generazioni”, conclude.


Print Friendly and PDF

TAGS