Randagismo L’Aquila, intesa tra Comune e Asl. Prime iniziative già programmate

di Redazione | 08 Marzo 2022 @ 17:19 | AMBIENTE
randagismo laquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Contenere e ridurre il fenomeno del randagismo, sensibilizzare l’opinione pubblica su un corretto rapporto uomo-animale e l’importanza del contenimento delle nascite attraverso attività di sterilizzazione, formazione dei giovani studenti, rinsaldare il rapporto di collaborazione tra istituzioni e associazioni di volontariato.
 
Sono alcuni dei punti principali dell’intesa firmata tra Comune e Asl per l’attuazione del progetto “L’Aquila a quattro zampe” e sottoscritta dall’assessore all’Ambiente, Fabrizio Taranta, e dal dirigente del servizio Veterinario dell’Azienda sanitaria, Mario Mazzetti nel corso di un incontro a cui hanno preso parte i rappresentanti delle seguenti associazioni: Animali Alla Riscossa Odv, Oipa Italia Odv – sezione L’Aquila, Nucleo Guardie Zoofile Oipa – sezione L’Aquila, “Il Senso Della Vita,  “99 Gatti Aq”, Animali&Ambiente”.
 
“Grazie a questo protocollo – spiega l’assessore Taranta – sarà possibile programmare realizzare progetti e iniziative che coinvolgeranno l’intera comunità, a partire dalle giornate dedicate all’applicazione di microchip per i cani (2 aprile a Roio, 7 maggio a Preturo, 4 giugno all’Aquila. Le modalità di svolgimento saranno rese note prossimamente). Il Comune, inoltre, impegnerà la somma di diecimila euro per predisporre un avviso pubblico rivolto agli ambulatori veterinari per promuovere una prima campagna di sterilizzazioni rivolta agli allevatori”.
 

“Altre somme, inoltre, saranno individuate in bilancio per una incisiva campagna contro gli abbandoni degli animali da attuare grazie alla sinergia con Polizia municipale, Asl e guardie zoofile e verrà istituito un osservatorio per il monitoraggio delle attività di contrasto che saranno poste in essere. Un fenomeno triste per il quale è importante promuovere una coscienza civica, soprattutto tra i più giovani: proprio per questo, nel prossimo anno scolastico, saranno promosse giornate formative rivolte ai ragazzi delle scuole del territorio” conclude l’assessore.


Print Friendly and PDF

TAGS