Questionario sulla percezione dell’immigrazione, l’iniziativa di Csv e Fraterna Tau

di Redazione | 15 Dicembre 2021 @ 13:18 | UTILI
fraterna tau
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Quante persone straniere risiedono in Provincia dell’Aquila o in Abruzzo? Da quali paesi provengono maggiormente e che religione professano? Che lavori svolgono? Conosci i servizi di accoglienza a loro rivolti?
Queste sono solo alcune delle domande che le volontarie e i volontari impegnati nel progetto di Servizio Civile Universale “Open World” rivolgono alla popolazione della provincia aquilana e del resto dell’Abruzzo al fine di indagare la percezione del fenomeno migratorio nel nostro territorio e organizzare una campagna di sensibilizzazione a fine progetto, in occasione della Giornata Internazionale del Rifugiato del 20 giugno 2022 indetta per commemorare l’approvazione della Convenzione relativa allo statuto dei rifugiati da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (1951). 

In una notaPaolo Pietro Giorgi, Presidente Fraterna Tau Onlus, Gennarino Settevendemie, Presidente Horizon Service Società Cooperativa Sociale e Casto Di Bonaventura, Presidente CSV Abruzzo spiegano il progetto.

Il questionario dal titolo “Tra accoglienza e diffidenza…dicci la tua!” è in modalità on-line ed è anonimo: i dati raccolti verranno utilizzati esclusivamente per le finalità statistiche legate alle attività del progetto; per la compilazione si impiegano davvero pochi minuti.
Il progetto di Servizio Civile Universale “Open World” vede coinvolti 7 giovani ragazze e ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 29 anni e di varia provenienza geografica, nei progetti di accoglienza e integrazione di persone migranti promossi a L’Aquila, presso il Centro di Accoglienza Straordinaria “Il Celestino” da Fraterna Tau/Movimento Celestiniano, e a Campo di Giove e Cansano, nell’ambito del progetto SAI (sistema di Accoglienza Integrato, ex Sprar) “Maiella Accoglie”. Le attività degli operatori volontari si concentrano sul supporto alle équipe strutturate e specializzate nell’accoglienza e nella strutturazione di percorsi di inclusione sociale, culturale e lavorativa delle persone migranti accolte nelle strutture, oltre che di altre attività svolte in autonomia nell’ambito della sensibilizzazione, tra cui questa lodevole iniziativa del questionario.
La survey sarà attiva fino a sabato 18 dicembre 2021 – Giornata Internazionale dei Migranti promossa dall’ONU – e i risultati saranno comunicati nelle settimane successive.
È possibile compilare il questionario da questo link.
L’invito è a partecipare al questionario per rendere il campione più ampio possibile e dare una validità statistica alla rilevazione. La tua opinione conta!


Print Friendly and PDF

TAGS