Quaranta casi Covid in rsa, aperta inchiesta

di Redazione | 30 Aprile 2020, @12:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

CHIETI – La Procura di Chieti ha aperto un fascicolo sulla vicenda della rsa di San Giovanni Teatino (Chieti) in cui si sono registrati una quarantina di casi positivi al Covid-19, tra operatori sanitari e ospiti. Dopo i primi quattro casi, nei giorni scorsi tutto il personale e tutti i pazienti erano stati sottoposti a tampone: 93 i test eseguiti complessivamente, 39 i positivi.

Le persone risultate positive, per evitare nuovi contagi, sono state trasferite. Alla luce dell’accaduto, la Asl ha avviato un approfondimento epidemiologico, affidato ad una task force dell’Istituto zooprofilattico di Teramo.


Print Friendly and PDF

TAGS