Qualifiche Moto GP Valencia: Martin conquista la pole, 8° Bagnaia con Quartararo 4°

di Stefano Nicoli

di Redazione | 05 Novembre 2022 @ 18:26 | SPORT
Moto GP VALENCIA Martin
Print Friendly and PDF

È Jorge Martin a conquistare l’ultima pole position del 2022 della MotoGP. Lo spagnolo del team Prima Pramac Racing, sull’asfalto del circuito Ricardo Tormo di Valencia, ferma il cronometro sull’1’29”621 al termine delle qualifiche del GP della Comunità Valenciana e mette il sigillo sulla 16^ pole position stagionale conquistata da Ducati.

Il #89, che ha messo a segno la propria miglior prestazione nel primo dei due tentativi cronometrati, è riuscito ad avere la meglio su un sempre più ritrovato Marc Marquez – 2° a 205 millesimi dalla vetta – e su Jack Miller, 3° nell’ultima qualifica disputata da portacolori Ducati. Ad aprire la seconda fila provvederà invece uno dei due osservati speciali di questo fine settimana, ovverosia Fabio Quartararo: il francese della Yamaha è 4° e, soprattutto, con la consapevolezza di avere un passo gara tra i più veloci del lotto è riuscito a mettere diversi piloti tra sé e l’attuale leader del Mondiale Francesco Bagnaia. 5° è Alex Rins, passato indenne attraverso il Q1 nel weekend che rappresenterà il canto del cigno per il team Suzuki, con Maverick Vinales che artiglia la 6^ piazza dopo essere stato costretto ad affrontare – esattamente come il #42 – anche la prima manche delle qualifiche.

Brad Binder chiude 7° in 1’30”039, portando la prima delle KTM davanti alla Ducati di Pecco Bagnaia. Il torinese, al quale basterà il 14° posto in gara per riuscire riportare a Borgo Panigale un titolo piloti che manca dal 2007, scatterà dall’ottava casella dello schieramento precedendo Johann Zarco e Aleix Espargaro, 10° davanti a Luca Marini e Joan Mir.

Dalla 13^ posizione partirà invece Enea Bastianini, caduto nel corso del Q1 e costretto quindi ad accontentarsi di aprire la quinta fila, con Miguel Oliveira e Alex Marquez che precedono invece le due Yamaha M1 di Franco Morbidelli e Cal Crutchlow. 18° è Marco Bezzecchi, parso particolarmente in difficoltà sull’asfalto del Ricardo Tormo, mentre Fabio Di Giannantonio e Remy Gardner si spartiscono rispettivamente la 19^ e 20^ posizione. Molto indietro le due Honda di Takaaki Nakagami e Pol Espargaro, solamente 21° e 22°, mentre le ultime posizioni dello schieramento se le accaparrano Raul Fernandez e Darryn Binder.


Print Friendly and PDF

TAGS