Quaglieri: “Attenzione per valorizzazione aree interne”

L'assessore regionale: "Vorrei sottolineare l'importanza della collaborazione tra i componenti della giunta. La sinergia e l'integrazione tra le varie competenze sono essenziali per affrontare e superare le sfide future"

di Redazione | 12 Aprile 2024 @ 09:49 | POLITICA
MARIO QUAGLIERI
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – “In seguito ai recenti risultati elettorali, sono onorato di accogliere la mia elezione a Assessore della Regione Abruzzo. L’affetto e la fiducia dimostrati dai cittadini, attraverso un’eccezionale favore di preferenze, rappresentano per me non solo un onore ma anche una profonda responsabilità – così in una nota Mario Quaglieri, nominato assessore regionale anche nella XII legislatura della Regione Abruzzo – le aree di competenza che mi sono state affidate includono: Bilancio, Strategia Nazionale Aree Interne (S.N.A.I.), Sport e Impiantistica Sportiva, Ragioneria, Patrimonio, Erp, Informatica, Sistemi Territoriali della Conoscenza, Personale, Controllo di Gestione Enti Strumentali e Società Partecipate. Questi incarichi rappresentano le colonne portanti sulle quali intendiamo costruire un futuro di prosperità, inclusione sociale e sviluppo sostenibile per l’Abruzzo – aggiunge.

Il mio ringraziamento va al presidente, Marco Marsilio, per la fiducia concessa. È mia intenzione proseguire sul cammino tracciato con impegno e dedizione, portando avanti la missione di servire al meglio la nostra regione – spiega – una particolare attenzione sarà dedicata alla valorizzazione delle aree interne, promuovendo lo sviluppo locale e l’accesso allo sport come mezzo di benessere e coesione sociale. Inoltre, puntiamo a una gestione delle risorse pubbliche caratterizzata da trasparenza e efficienza, dove l’innovazione tecnologica e la valorizzazione del capitale umano e culturale saranno al centro delle nostre politiche – prosegue l’assessore.

Vorrei sottolineare l’importanza della collaborazione tra i componenti della giunta. La sinergia e l’integrazione tra le varie competenze sono essenziali per affrontare e superare le sfide future. Insieme agli altri assessori, condivideremo un cammino basato sul rispetto reciproco e sull’impegno comune verso obiettivi condivisi – conclude – Questa nuova fase rappresenta un’opportunità unica per rendere l’Abruzzo una regione sempre più unita, resiliente, innovativa, inclusiva, e pronta ad affrontare le sfide del futuro con determinazione. Con l’appoggio e la fiducia che mi avete dimostrato, insieme lavoreremo per un Abruzzo che valorizzi le sue infinite risorse, creda fermamente nelle potenzialità dei suoi cittadini e si proietti verso il futuro con ottimismo e ambizione”.


Print Friendly and PDF

TAGS