Provincia dell’Aquila, approvata variazione di bilancio per scuole e viabilità

di Redazione | 30 Novembre 2021 @ 12:08 | ATTUALITA'
provincia
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Il Consiglio Provinciale, svolto nella modalità della videoconferenza, ha deliberato all’unanimità sulla nota di aggiornamento al DUP (Documento Unico di Programmazione) e successiva variazione di bilancio 2021/2023 sui trasferimenti a favore della Provincia; le somme saranno investite principalmente per il miglioramento dell’efficientamento energetico per le scuole per € 5.320.000, nel settore della viabilità per complessivi 16 milioni di euro e per finanziare, a regime, la stabilizzazione del personale tecnico. Approvato il bilancio consolidato, che riguardava principalmente la società partecipata Euroservizi.Prov.Aq S.p.a., dalla quale si evince una perdita della stessa per spese derivanti dai costi per il personale e liquidazione, che vanno, per legge, consolidate nel bilancio dell’Ente. La verifica annuale delle partecipate dell’Ente non ha evidenziato variazioni rispetto all’anno precedente, rammentando la cessione del ramo di azienda di Euroservizi.Prov.Aq S.p.a. e la liquidazione della partecipata, dopo il passaggio ad Abruzzo Engineering S.p.a.. Approvato lo schema di convenzione per il servizio sgombroneve e spargisale da attuare con le amministrazioni locali e il contributo a favore del comune di Ortucchio (L’Aquila), per il medesimo servizio, da svolgere sulla strada ‘Cintarella’. L’assise ha approvato lo schema di accordo di programma per i lavori di miglioramento della funzionalità e delle condizioni di sicurezza, attraverso la realizzazione di una rotatoria a raso, dell’intersezione tra la S.P. n. 62 ‘Palentina’ e la S.S. n. 558 ‘Salto-Cicolana’ Var/A nel comune di Magliano dei Marsi (L’Aquila). Prorogato l’affidamento della riscossione coattiva al gruppo Agenzia delle Entrate per il periodo 1 gennaio 2022 – 31 dicembre 2023.

L’Assemblea ha ratificato, infine, il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio.

Presentate e approvate alcune mozioni riguardanti la valorizzazione e recupero delle case cantoniere, attraverso le risorse del P.N.R.R. o il fondo complementare post-sisma, una mozione relativa alla possibilità di avvalersi del personale tecnico della società Abruzzo Engineering S.p.a. per il supporto alla ricostruzione pubblica post-terremoto, dei beni di proprietà dell’Ente e un’ulteriore mozione per l’approvazione di progetti e studi di fattibilità delle amministrazioni comunali per essere introdotti nel piano di programmazione dell’Ente.


Print Friendly and PDF

TAGS