Provincia, approvata ‘Provincializzazione via Circonfucense’

di Redazione | 03 Maggio 2023 @ 06:26 | POLITICA
Provincia
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si è riunito, ieri, il Consiglio Provinciale dell’Aquila nella sede di Via Monte Cagno per affrontare i 9 punti posti all’ordine del giorno, tra i quali la decisione di assumere in capo alla Provincia la cosiddetta strada ‘Circonfucense’, su mozione del Consigliere Dino Iacutone condivisa anche dal Consigliere Quirino D’Orazio, che interessa i comuni di Avezzano, Celano, Cerchio, Aielli e San Benedetto Dei Marsi.

“La provincializzazione dell’anello Circonfucense  ha finalità di favorire il collegamento intercomunale e la regolazione del traffico intrafucense oltre ad agevolare il traffico di merci e di prodotti agricoli molto intenso durante l’anno, liberando i comuni dal traffico interno di mezzi pesanti ed agricoli” ha dichiarato il Consigliere Iacutone.

Sullo stesso tema ha voluto esprimersi anche il Consigliere D’Orazio, il quale ha  sottolineato che “di tutto l’anello della “Circonfucense”, solo il tratto che va da Avezzano a San Benedetto, passando per Celano, Aielli, Cerchio e Collarmele, è di competenza comunale, con costi di manutenzione insostenibili che gravano sui detti Enti Locali.

L’adeguamento e potenziamento di quella che viene anche chiamata “Strada Confine”, renderebbe contemporaneamente  più sicura anche la viabilità della via Tiburtina-Valeria, che vedrebbe ridursi drasticamente il numero dei mezzi pesanti che oggi la percorrono.

Allo stesso tempo, migliorando il detto  tratto della ” circonfucense” si creerebbe un percorso privilegiato ai numerosi mezzi pesanti che oggi sono costretti a percorrere questo tratto impervio, con notevoli disagi”.

Per quanto riguarda gli altri punti all’ordine del giorno, l’assise ha  approvato la convenzione quinquennale con il Comune di L’Aquila per lo sflalcio dell’erba di 17 tratti di strade provinciali per una estensione di 130 km, per i quali la Provincia erogherà un contributo di € 48.000,00 annui. Stesso provvedimento è stato approvato con il Comune di Parola Peligna per lo sfalcio di 5 trati di strade provinciali con il rilascio di un contributo di € 13.000,00 annui.

Altro punto importante è stato quello riguardante il nuovo regolamento per la concessione delle palestre provinciali, mediante il quale sarà più facile e più conveniente per le associazioni sportive fruire delle 24 palestre distribuite sul territorio provinciale.

Sull’ultimo argomento, determinato da una proposta dei consiglieri di “Provincia in Europa”, riguardante il dimensionamento scolastico non è stato raggiunto l’accordo per un rinvio del punto, così come proposto dal Presidente, il quale aveva ritenuto necessario un confronto con il Direttore Scolastico Regionale e Provinciale sulle nuove misure approvate dal legislatore in materia di dimensionamento scolastico.

La votazione ha determinato la bocciatura della mozione, tuttavia con l’indicazione subito recepita dalla presidente della competente commissione Gabriella Sette a convocare l’organo con la presenza dei direttori regionali.

Il Presidente Angelo Caruso si dice soddisfatto dell’esito della seduta ed ha affermato che “le misure approvate consentiranno ulteriori azioni per il raggiungimento di importanti obiettivi”.

 
 
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS