Protezione Civile, formazione al Polo logistico di Preturo. A Pratola il polo logistico dell’Ana

di Redazione | 02 Marzo 2024 @ 20:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Oggi, sabato 2 marzo, a partire dalle ore 9.00, presso il Polo Logistico di Preturo (AQ) dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile, si è svolta un’attività formativa rivolta ad una rappresentanza dei volontari appartenenti alle varie organizzazioni di Volontariato di PC convenzionate con la Regione Abruzzo.

Si sono tenuti dei seminari sugli aspetti legati al ruolo del volontariato nell’ambito delle attività di presidio del territorio in caso di criticità idrogeologica/idraulica e in caso di incendi boschivi.

Dopo un incontro con le autorità e con la stampa, nel corso del quale il Direttore dell’Agenzia Mauro Casinghini ha fatto il punto sulle attività svolte e su quelle in essere e future, si sono svolte delle esercitazioni.

In particolare, sono state allestite isole di lavoro dove i partecipanti hanno preso familiarità con le nuove attrezzature acquistate dall’Agenzia che verranno utilizzate in caso di emergenza.

Con la deliberazione del Consiglio Comunale di Pratola Peligna, riunitosi oggi, prende forma il “Polo logistico di protezione civile per il centro – sud Italia dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA)”.
Su proposta del Sindaco Antonella Di Nino, il Consiglio deliberato la concessione in comodato d’uso dell’immobile sito in località “Le Spinelle” che, attraverso l’Agenzia regionale di Protezione civile, comodataria del bene, verrà destinato all’Associazione Nazionale Alpini per divenire il polo logistico di protezione civile per il centro – sud Italia della medesima Associazione.
“Il comodato d’uso di questo immobile concesso oggi dal Comune di Pratola Peligna – ha detto il Sindaco Di Nino – consente di recuperare un bene per il quale in passato è stato speso denaro pubblico e che allo stato, con le ristrettezze di bilancio, non consente all’Ente di poter intervenire per il suo recupero. La rilevante finalità pubblica individuata dall’Associazione Nazionale Alpini e sottolineata anche dall’Agenzia regionale di Protezione civile, restituisce alle necessità collettive questo bene”.
Il Presidente della Sezione Abruzzi dell’ANA, Pietro D’Alfonso, ha inteso ringraziare il Sindaco e il Consiglio comunale di Pratola Peligna, nonché l’Agenzia regionale di Protezione civile per aver accolto la richiesta di poter disporre di questo bene immobile, sottolineando le importanti finalità per la protezione civile e per gli Alpini. “Questo sito – dichiara il Presidente D’Alfonso – grazie all’impegno degli Alpini d’Abruzzo e anche all’intervento economico dell’ANA nazionale, diverrà magazzino nazionale di protezione civile dell’ANA e della Sezione Abruzzi, ma anche un punto di riferimento in caso di calamità che colpiscano il centro – sud Italia, ove sarà possibile concentrare e smistare i mezzi, le attrezzature, i materiali ed i volontari necessari al superamento dell’emergenza. Inoltre – prosegue D’Alfonso – vuole essere un centro di ricerca e formazione ed un sito per esercitazioni di protezione civile”.
“Considerato il rilevante contributo in termini operativi della Sezione Abruzzi dell’Associazione Nazionale Alpini – afferma il Direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile della Regione Abruzzo Mauro Casinghini, presente alla riunione del Consiglio Comunale – abbiamo, con convinzione, voluto aderire alla richiesta dell’ANA, attraverso la quale l’Abruzzo avrà a disposizione un ulteriore strumento di intervento in caso di calamità, restituendo una struttura mai completata ai bisogni della collettività. Anche a nome del Presidente Marsilio, Autorità regionale di Protezione civile, desidero ringraziare il Sindaco Antonella Di Nino, la Giunta e il Consiglio comunale di Pratola Peligna per aver creduto al progetto dell’Associazione Nazionale Alpini e per l’attenzione ai temi di protezione civile”.


Print Friendly and PDF

TAGS