Presidenza Coni, Renato Di Rocco potrebbe sfidare Malagò

di Redazione | 15 Marzo 2021, @06:03 | ATTUALITA'
Renato Di Rocco e Fabrizio Iannini
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si scalda la sfida per la presidenza del Coni, il comitato olimpico italiano. Alle candidature certe dell’uscente Giovanni Malagò e di Antonella Bellutti, è pronto ad aggiungersi Renato Di Rocco, classe ’47, storico dirigente del ciclismo italiano e internazionale, e molto conosciuto ed apprezzato anche in Abruzzo e  all’Aquila. Proprio all’Aquila, l’anno scorso, una delle sue ultime visiite in Abruzzo come Presidente della Federazione Ciclistica Italiana. In città per omaggiare Fabrizio Iannini, Vice Presidente della ASD Ciclo Cral Società impegnata nell’attività sportiva e nel sociale.

Secondo le indiscrezioni della stampa nazionale dietro a spingere per la candidatura di Di Rocco si sono molti presidenti. Le elezioni sono previste a Milano il 13 maggio. 
Un profilo di Di Rocco lo ha fatto il quotidiano la Repubblica: “Nato da una famiglia di costruttori e venditori di biciclette, è entrato giovanissimo nella Federciclo dove è stato prima segretario generale poi per un lungo ciclo presidente. Di Rocco ha grossa esperienza come dirigente sportivo, è stato anche in Giunta Coni.


Print Friendly and PDF

TAGS