Prefettura L’Aquila, convocato tavolo per sostegno sociale e rilancio dell’economia legale

di Redazione | 20 Aprile 2020, @12:04 | ATTUALITA'
prefettura torraco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, ha convocato per domani la prima riunione del Tavolo per il sostegno sociale ed il rilancio dell’economia legale, un’iniziativa che dà attuazione a quanto raccomandato dal Ministro dell’Interno a tutti i Prefetti italiani.

L’emergenza Covid-19 comporta conseguenze sociali ed economiche il cui superamento richiederà tempi lunghi, le difficoltà impatteranno a tutti i livelli, dalle famiglie ai grandi comparti produttivi e sarà indispensabile garantire che le difficoltà economiche ed i flussi di liquidità erogati dal Governo non diventino occasione di penetrazione delle organizzazioni criminali.

Il Tavolo, cui sono stati convocati i vertici della Regione; della Provincia; degli Enti Locali; delle Forze dell’Ordine; dell’Abi; dell’Ance; della Fondazione Carispaq e di altri Enti o Associazioni dei settori economici, commerciali, industriali e sindacali provinciali, sarà luogo di confronto attraverso il quale valutare azioni condivise a supporto della ripresa economica nella legalità, ma anche luogo in cui evidenziare le problematiche ed analizzarle, così da poter indirizzare puntualmente le azioni di contrasto della criminalità da parte delle Forze di Polizia.

Particolare attenzione, a tal proposito, sarà indirizzata ai fenomeni connessi all’usura, al condizionamento di processi decisionali pubblici, alla penetrazione negli organi delle imprese ed all’acquisizione illecita di patrimoni.

Altresì importante sarà l’attenzione alle proposte che i sindacati e le parti sociali in genere vorranno presentare in merito alla sicurezza dei luoghi di lavoro ed ogni altra criticità relativa alla tutela delle esigenze dei lavoratori.

Il Tavolo si riunirà in seduta plenaria con cadenza bimestrale per la valutazione del lavoro svolto dagli specifici Gruppi di Lavoro competenti su “Disagio sociale e abitativo”, coordinato dal vice prefetto Maria Cristina Di Stefano; “Agroalimentare e turismo”, vice prefetto Franca Ferraro; “Industria”, vice prefetto Emanuele D’Amico; “Commercio e artigianato”, vice prefetto Franca Ferraro e “Lavori pubblici e infrastrutture”, vice prefetto Emanuele D’Amico.

L’obiettivo dei Tavoli di lavoro è quello di costituire una base condivisa di eventuali proposte da formulare al Governo, in azioni locali a sostegno delle famiglie e delle imprese e nella disponibilità di un primo quadro di situazione utile per indirizzare le attività di contrasto della criminalità in ottica preventiva.


Print Friendly and PDF

TAGS