Poste italiane acquisisce il 100% di Lis Holding

di Redazione | 28 Febbraio 2022 @ 15:59 | ATTUALITA'
poste l'aquila
Print Friendly and PDF

ROMA– Poste Italiane S.p.A. (“Poste Italiane”), attraverso la propria controllata PostePay S.p.A. (“PostePay”), ha firmato un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di LIS Holding S.p.A. (“LIS”) da International Game Technology PLC (“IGT”) per un corrispettivo totale di €700 milioni, sulla base di un Enterprise Value di €630 milioni ed una cassa netta disponibile pari a €70 milioni. L’acquisizione verrà finanziata interamente con le risorse di cassa disponibili, grazie alla solida posizione di liquidità di Poste Italiane.  

LIS è attiva nel mercato italiano dei pagamenti di prossimità attraverso una rete di circa 54.000 punti di vendita convenzionati e offre servizi, tra i quali il pagamento dei bollettini, carte di pagamento prepagate, ricariche di telefonia e vouchers ed altre soluzioni per esercenti ed imprese. LIS si avvale di una piattaforma paytech proprietaria, beneficiando di economie di scala, tecnologie e competenze. 

Nel 2021 LIS ha generato un fatturato lordo di circa €228 milioni ed un EBITDA di circa €40 milioni. L’acquisizione rafforzerà la presenza di Poste Italiane in un mercato in rapida crescita quale quello dei pagamenti, creando valore per l’azienda e per tutti gli stakeholders e marcando un ulteriore avanzamento nell’ambito della strategia omnicanale integrata di Gruppo. 

L’operazione consolida la crescita di PostePay anche nel mercato dei pagamenti di prossimità, rafforza i servizi di acquiring e i prodotti offerti alle PMI in coerenza con la strategia omnicanale integrata al centro del piano ‘24SI’. 

 I consigli di amministrazione di Poste Italiane e PostePay hanno approvato l’operazione che rimane soggetta alle consuete condizioni diclosing, tra cui l’ottenimento delle approvazioni regolamentari. Il closing della transazione è atteso entro il terzo trimestre del 2022.   


Print Friendly and PDF

TAGS