Poste Italiane Abruzzo, due webinar di educazione finanziaria su protezione e previdenza

In programma domani, martedì 16 aprile, alle 10 e giovedì 18 aprile alle 16.30

di Redazione | 15 Aprile 2024 @ 15:41 | UTILI
Print Friendly and PDF

Nuovi appuntamenti online con l’Educazione Finanziaria di Poste Italiane per i cittadini abruzzesi. Sono infatti due i webinar previsti per questa settimana, rispettivamente dedicati al tema “La protezione” (martedì 16 aprile) e al tema “La previdenza” (giovedì 18 aprile).

Per ciascuna giornata sono previsti due differenti momenti, alle 10.00 e alle 16.30, durante i quali i relatori condivideranno con i partecipanti utili suggerimenti sull’opportunità di pianificare da subito il proprio percorso previdenziale e su come gestire al meglio risparmi e investimenti e raggiungere così il proprio benessere finanziario.

Gli incontri, promossi da Poste Italiane, hanno l’obiettivo di divulgare e diffondere, fra giovani e non solo, una cultura finanziaria, assicurativa e previdenziale per compiere scelte consapevoli e adatte agli obiettivi personali e familiari. I webinar di martedì alle 10 e giovedì alle 16.30 saranno disponibili anche con sottotitoli e interprete LIS.

Per partecipare gratuitamente basta collegarsi su https://www.posteitaliane.it/educazione-finanziaria/eventi alla pagina web di Educazione Finanziaria, nella sezione sostenibilità del sito istituzionale www.posteitaliane.it, scegliere la tematica di interesse e registrarsi.

All’interno del sito sono disponibili, inoltre, molteplici contenuti multimediali fruibili da tutti, come ad esempio, il tool di budgeting “I conti di casa”, uno strumento, semplice e intuitivo, gratuitamente scaricabile, utile a tenere traccia delle entrate/uscite mensili/annuali e a definire la quota di risparmio da accantonare in modo da facilitare le proprie scelte economiche e il raggiungimento degli obiettivi di vita personali e familiari.

L’iniziativa si muove nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite. 


Print Friendly and PDF

TAGS