Ponte Belvedere, pronti gli avvisi per la progettazione: domande entro il 27

di Alessio Ludovici | 18 Agosto 2020 @ 06:15 | ATTUALITA'
ponte belvedere, civico 29, ater
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Procede senza sosta il nuovo, ennesimo, corso della odissea Ponte Belvedere. L’ipotesi di un nuovo ponte, caldeggiata negli ultimi mesi, ha avuto un’accelerazione dopo la presa d’atto della perizia curata dall’ingegner Fracassi, avvenuta con Determinazione drigenziale n.3145 del 10.08.2020 e seguita il giorno dopo dalla decisione della Giunta Comunale che ha deliberato l’Accettazione della donazione dell’idea progettuale dell’architetto Volkwin Marg. Il 14 agosto sono sstate pubblicate due determinazioni dirigenziali con le quali si predispongono due indagini di mercato, una per la progettazione dei servizi di ingegneria ed architettura relativi alla demolizione del ponte, per 17 mila euro, e una per la progettazione, preliminare e definitiva, della sua ricostruzione, per 110mila euro. 
Dal 17 agosto sono, quindi disponibili, online i due avvisi e le relative istanze di partecipazione. Per entrambi gli avvisi il termine di presentazione delle istanze di interesse è fissato alle ore 10,00 del giorno 27.08.2020. 
Ai due avvisi possono partecipare professionisti singoli o associati, società di professionisti, società di ingegneria, prestatore di servizi di ingegneria e architettura stabilito in altro Stato membro, mandatari di un raggruppamento temporaneo di concorrenti, consorzi ordinari, consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, mandatario GEIE e mandatari di un’aggregazione di rete. 
L’inizio dell’attività di progettazione definitiva – si legge negli avvisi – e di Coordinamento della Sicurezza in fase di progettazione decorrerà dalla data comunicazione di affidamento dell’incarico e terminerà con la consegna degli elaborati al Comune dell’Aquila per la validazione e l’approvazione degli stessi, nonché per l’acquisizione dei pareri necessari da parte degli Enti preposti.
Il tempo massimo, per l’espletamento delle attività di Progettazione e Coordinamento della
Sicurezza in fase di progettazione, è stabilito in 30 giorni interi, naturali e consecutivi dalla data di comunicazione di affidamento dell’incarico.
L’aggiudicazione dei due incarichi avverrà ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. a) del Decreto Legge n. 76 del 2020, ossia per affidamento diretto.


Print Friendly and PDF

TAGS