Polizia locale: nasce l’albo regionale per docenti della scuola di formazione

di Redazione | 21 Giugno 2022 @ 12:14 | POLITICA
polizia locale
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La Regione Abruzzo cerca docenti per le iniziative formative della costituenda Scuola regionale di formazione della Polizia locale. Ad annunciarlo è l’assessore regionale alla Polizia locale Pietro Quaresimale, in occasione della pubblicazione della manifestazione di interesse tesa all’istituzione dell’albo regionale dei docenti, unico e aperto, per le docenze nella scuola di formazione. L’avviso di manifestazione di interesse è aperto a tutti quei soggetti in possesso di diploma di laurea triennale, specialistica o conseguita con il vecchio ordinamento dotati di particolare qualificazione e specializzazione; esperti e docenti universitari o specializzati, magistrati, funzionari pubblici e professionisti. È importante sottolineare che l’iscrizione all’albo regionale dà la possibilità di ottenere incarichi di docenza ma non attribuisce alcun diritto a ottenerli.

“E’ un tassello nella costruzione del sistema di formazione della polizia locale, un percorso che è iniziato con questa legislatura dopo anni di blocco della legge sulla polizia locale approvata in Consiglio dieci anni fa – spiega Quaresimale -. Negli ultimi mesi abbiamo dato vita agli organismi intermedi previsti dalla normativa regionale, a cominciare dall’osservatorio della polizia locale che si riunisce periodicamente con risultati eccellenti. Un’altra importante realtà è la scuola di formazione della polizia locale per la quale ad aprile scorso abbiamo approvato il disciplinare, mentre oggi avviamo la ricerca di docenti qualificati”.

L’iscrizione all’Albo è gratuita con una durata biennale; c’è tempo fino al 5 luglio per inviare le domande.


Print Friendly and PDF

TAGS