Polizia di Stato: arrestato giovane marocchino per maltrattamenti in famiglia

di Redazione | 27 Agosto 2021 @ 14:45 | CRONACA
Polizia di Stato arresto
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La scorsa notte personale della Squadra Volante è intervenuto in seguito ad una segnalazione al 113 di una donna in evidente stato di agitazione che riferiva di essere stata picchiata dal compagno.

Gli operatori, giunti prontamente sul posto, provvedevano a soccorrere la vittima e a prendere le prime informazioni utili alla ricostruzione dei fatti che, sin dal primo momento, delineavano uno scenario allarmante.

In particolare, gli agenti sono riusciti a ricostruire un quadro di violenze fisiche e psicologiche, perpetrate in danno della giovane donna dal proprio compagno, commesse peraltro alla presenza dei loro figli minorenni, con il quale convive da circa 10 anni, che andavano avanti da più mesi e che, la scorsa notte, sono culminate con una violenta aggressione che, solo grazie al pronto intervento della Polizia, si è riusciti a contenere, evitando più gravi conseguenze per la vittima.

L’uomo, uno straniero di 42 anni, è stato pertanto tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia e posto a disposizione del Sostituto Procuratore dottoressa Roberta D’Avolio.

All’esito della convalida della misura il giudice, dottoressa Guendalina Buccella, disponeva nei confronti di M.B. la misura degli arresti domiciliari presso un’altra abitazione con divieto di avere qualsiasi tipo di contatto con la compagna e i figli.

L’operazione denota l’alta attenzione e la particolare sensibilità della Polizia di Stato, con il coordinamento della Procura della Repubblica dell’Aquila, nei confronti della tematica relativa alla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere e alla repressione di ogni forma di azione illecita in loro danno.


Print Friendly and PDF

TAGS