Politiche sociali: 588mila euro alle famiglie aquilane per sovraindebitamento causato da affitti e bollette

di Redazione | 15 Luglio 2021 @ 13:31 | UTILI
Comune Palazzo Fibbioni
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Ammontano, al momento, ad oltre 588 mila euro le somme messe a disposizione dall’amministrazione comunale per far fronte alle circa 1200 domande pervenute da parte dei cittadini in risposta all’avviso pubblico che prevedeva un contributo, fino a mille euro per nuclei familiari numerosi, per il sovraindebitamento causato da affitti o bollette scadute.”

A darne comunicazione è l’assessore alle Politiche sociali del Comune dell’Aquila, Francesco Cristiano Bignotti, che in una nota specifica che “a partire dallo scorso 15 giugno, gli uffici comunali preposti, che ringrazio per l’importanza del lavoro svolto in tempi ristretti, hanno iniziato a liquidare oltre 90 istanze, relativamente ai richiedenti con attestazione ISEE pari a zero, per una somma di oltre 43mila euro, mentre in questi giorni si sta provvedendo a liquidare altre 845 domande ammesse, per un importo che va oltre i 544mila euro. Al momento, per motivi dovuti alla mancata consegna della documentazione da parte degli istanti, rimangono ancora in istruttoria ulteriori 150 domande. Anche questa volta – conclude Bignotti – si sta dimostrando con fatti concreti che questa Amministrazione comunale sta dando importanti risposte alla cittadinanza in difficoltà, con scelte attinenti ai bisogni rilevati sul territorio.”

 


Print Friendly and PDF

TAGS