Polisportiva L’Aquila Rugby, niente happy ending per la maglia scudetto

di Redazione | 10 Maggio 2021, @11:05 | SPORT
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La Polisportiva L’Aquila Rugby, L’Aquila Rugby ASD e Maria Clara De Felicis rendono noto che l’asta della maglia di Massimo Alfonsetti, indossata in occasione della finale scudetto del 1994, è andata deserta e resterà all’interno del Museo Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde.

L’asta era stata aperta lo scorso 10 aprile in sostegno di Macy, figlia di Toby Handley (ex giocatore degli anni Duemila), affetta da una malattia degenerativa della colonna vertebrale che necessita di un intervento di 90mila sterline.

“Nonostante ci siano stati due contatti che si sono attivati per raggiungere la cifra di partenza di 5mila euro purtroppo non ci sono riusciti – ha spiegato Maria Clara De Felicis, ex interprete neroverde degli anni Duemila e promotrice della raccolta fondi – Sapevamo sarebbe stata un’impresa ardua, ma ci abbiamo provato. Ci tengo a sottolineare che il nostro sostegno per Macy non si ferma. Dopo una prima donazione infatti stiamo raccogliendo ulteriori soldi per un altro bonifico”.

Occorre infatti sottolineare che l’operazione di Macy, fissata grazie alla generosità mondo del rugby e non solo, verrà effettuata i primi di giugno, ma la sanità privata inglese richiederà ulteriori risorse per il decorso post-operatorio della ragazza.

Per chi volesse ancora sostenere Macy può contattare via mail Maria Clara De Felicis ([email protected] ) o chiedere informazioni alla Segreteria Neroverde (dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20) allo 0862317350.

Ricordiamo inoltre la possibilità di sostenere Macy direttamente al link  https://www.justgiving.com/crowdfunding/macy-handley.


Print Friendly and PDF

TAGS