Poligono San Vittorino, i legali dell’asd replicano al comitato: “Sentenza va rispettata”

di Redazione | 16 Agosto 2022 @ 13:19 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Gli Avv.ti Emilio Bafile e Adriano Calandrella, quali difensori rispettivamente della AmiternumAcademy e del Comune di Pizzoli, intendono replicare, brevemente, alle recenti notizie apparse sugli organi di stampa, in merito alla vicenda giudiziaria del Poligono di Tiro di Colle San Mauro. “Le esternazioni dell’associazione per la tutela di San Vittorino – scrivono – rese per  il tramite del proprio difensore Avv. Fausto Corti e veicolate  sugli organi di stampa, rispetto alla recente pronuncia resa dal Consiglio di Stato, poggiano su una distorta rappresentazione della realtà   processuale.”

Spiegano Bafile e Calandrella: “Il   Consiglio   di   Stato,   supremo   organo   della   giustizia amministrava,  nell’accogliere gli appelli proposti dal Comune di Pizzoli e dalla Amiternum Academy, ha integralmente riformato la pronuncia resa dal TAR Abruzzo, evidentemente ritenendola ingiusta ed errata,dichiarando inammissibile il ricorso proposto e con ciò sancendo definitivamente la legittimità dell’attività amministrava posta in essere dal Comune di Pizzoli e dell’attività esercitata dalla Amiternum Accademy. La pronuncia, anche se non condivisa, va necessariamente rispettata. Ogni diversa interpretazione della pur chiara sentenza rappresenta una mera esplicazione di principi che non hanno ottenuto alcun positivo vaglio da parte del supremo organo della giustizia amministrativa, risolvendosi, di fatto, in una vis polemica che esula dagli ambiti propri della tutela giurisdizionale”

 

Print Friendly and PDF

TAGS