Poligono San Vittorino, domenica 12/9 manifestazione. Dove eravamo rimasti

di Alessio Ludovici | 03 Settembre 2021 @ 06:00 | AMBIENTE
poligono san Vittorino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – L’Associazione per la Tutela di S.Vittorino Amiterno ha organizzato per domenica 12 settembre, alle ore 11.30, una manifestazione per la tutela di San Vittorino Amiterno contro il poligono di tiro di Colle San Mauro.
“La Manifestazione – scrivono gli organizzatori – si terrà domenica 12 settembre 2021 dalle ore 11 e 30 alle ore 12 e 30″. Appuntamento presso il piazzale antistante il teatro di Amiternum (ingresso s.s. 80, vicino il centro vaccini)”. 
La vicenda del poligono di Colle San Mauro era giunta fino al consiglio di Stato che lo scorso giugno aveva disposto la sospensione, in via cautelare ma senza entrare nel merito della vicenda, della sentenza del Tar che aveva sospeso le attività del Poligono. 

Attività riprese nei giorni immediatamente successivi all’udienza del Consiglio di Stato. La decisione del Consiglio ha deluso e non poco gli abitanti della zona esasperati dal rumore dei colpi. 

In occasione della Perdonanza anche un provocatorio post nel quale si indica all’amministrazione la strada per ottenere il perdono. 
“Chiederci scusa per non essersi costituito al commissario agli usi civici per rivendicare Colle San Mauro.” Regalandolo di fatto, spiegano nel breve elenco, al comune di Pizzoli.
“Chiederci scusa per aver fatto la convenzione con il comune di Pizzoli. Convenzione che dice che se Colle San Mauro dovesse risultare uso civico di San Vittorino il contratto con l’ associazione sportiva privata che lo gestisce rimarrà invariato quindi sarà dato in affitto a 44 euro e 66 centesimi al mese. Novantamila metri quadri di terreno a 500 euro l’anno”
“Chiederci scusa per aver fatto il ricorso al Consiglio di stato. Il TAR era stato chiaro nel dire che il poligono di tiro nuoceva alla salute psicofisica di noi abitanti di San Vittorino. Dopo le scuse deve passare ai fatti. La richiesta è di ritirare il ricorso al Consiglio di Stato e spostare il poligono in un luogo adeguato.

Print Friendly and PDF

TAGS