Poligono San Vittorino, Asd Amiternum Academy: “Attività legittima e senza danni”

di Redazione | 13 Settembre 2021 @ 16:51 | ATTUALITA'
Amiternum Academy
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – «L’attività che si svolge al poligono di San Vittorino è pienamente legale, non violando alcun tipo di norma urbanistica e ambientale, così come peraltro ha stabilito anche il Consiglio di Stato». Lo chiarisce Luca Fiamma, presidente dell’Asd Amiternum Academy, l’associazione che gestisce il campo di tiro, in risposta al sit-in organizzato dall’associazione per la tutela di San Vittorino.

«Nel corso della protesta a cui ha partecipato uno sparuto gruppo di persone – aggiunge Fiamma – sono state riportate alcune gravi inesattezze che sono state oggetto anche di alcuni articoli di stampa. Non è affatto vero, innanzitutto, che il Tar abbia disposto la chiusura del poligono, tutt’altro. La sentenza del tribunale amministrativo è stata addirittura sospesa nei suoi effetti dal Consiglio di Stato, fissando l’udienza di merito al prossimo 16 dicembre. E’ del tutto evidente, dunque, che l’attività svolta nel poligono è del tutto legale e priva di conseguenze dannose per la popolazione e l’ambiente». Sotto questo punto di vista Fiamma chiarisce ancora: «I manifestanti, alcuni dei quali noti per aver intrapreso una battaglia dal chiaro sapore politico-ideologico piuttosto che di sostanza, hanno affermato che l’associazione ha ricevuto in concessione 90 mila metri quadrati di terreno. In realtà solo un ettaro dei nove è adibito a poligono di tiro e la rimanente parte, ripulita e sistemata dall’associazione, è aperta e liberamente fruibile dalla popolazione. È del tutto evidente che il poligono, lungi dall’aver svilito il contesto paesaggistico, lo ha di contro valorizzato anche attraverso l’organizzazione di eventi a livello nazionale che hanno attirato sportivi da tutta Italia che hanno potuto così visitare i siti archeologici della zona usufruendo delle strutture ricettive e di ristorazione. Negli atti giudiziari di questa vicenda, inoltre, la relazione tecnica sull’impatto acustico della struttura con il quale è stato acclarato che il progetto è da ritenersi assolutamente compatibile con la normativa vigente. Peraltro le aree interessate, anche circostanti l’abitato di San Vittorino, sono aperte all’attività venatoria, con abbattimento ogni anno di centinaia di cinghiali. Per fare questo viene esploso un numero elevatissimo di colpi, con fucili e carabine, di ben più grosso calibro rispetto alle pistole di fatto utilizzabili nel poligono».

«L’associazione Asd Amiternum Academy – conclude Fiamma – è da tempo oggetto di insulti e denigrazioni che hanno leso pesantemente la sua immagine. In attesa che questo aspetto venga affrontato nelle sedi competenti, ribadisco che l’attività portata avanti è assolutamente legale e non crea alcun tipo di nocumento. Auspichiamo che quantomeno i pronunciamenti della giustizia amministrativa vengano rispettati e che cessi questa campagna di odio che nasconde solo beceri interessi di natura personalistica, peraltro appannaggio di pochissimi».


Print Friendly and PDF

TAGS