Poligono, il Consiglio di Stato sospende l’ordinanza del Tar ma senza accenni al merito

di Alessio Ludovici | 09 Giugno 2021 @ 11:17 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Nuovi sviluppi per la questione del poligono di San Vittorino. Ieri, come noto, si riuniva in udienza il Consiglio di Stato per esprimersi sul proposto dal Comune di Pizzoli difeso dall’avvocato Adriano Calandrella. Il Comune di Pizzoli nel ricorso chiedeva la sospensione dell’efficacia della della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per l’Abruzzo L’’Aquila. Richiesta accolta “considerato che – si legge nella decisione – , nel bilanciamento dei contrapposti interessi, proprio della fase cautelare, sussistono i presupposti per inibire, nelle more della definizione della controversia nel merito, l’esecuzione della sentenza appellata”.

Non si è entrati dunque nel merito della vicenda che verrà trattato invece in una successiva udienza già calendarizzata per il prossimo 16 dicembre 2021.


Print Friendly and PDF

TAGS