Poche ore all’election day: si vota domenica 20 e lunedì 21 settembre

In provincia dell’Aquila si vota in 47 comuni, in provincia di Pescara in 4, mentre sia nella provincia di Chieti che in quella di Teramo sono 5 i comuni al voto

di Redazione | 19 Settembre 2020 @ 07:09 | ELEZIONI
Print Friendly and PDF

Dopo i rinvii a causa dell’emergenza Covid-19 domenica 20 e lunedì 21 settembre (rispettivamente dalle 7.00 alle 23.00 e dalle 7.00 alle 15.00) gli italiani torneranno al voto.

Un appuntamento che sarà utile per osservare la tenuta delle regole di contenimento della pandemia, ma soprattutto un voto che avrà delle conseguenze, forse molto rilevanti, sulla politica nazionale. In quei giorni, infatti, si terranno le elezioni regionaliamministrativesuppletive e il referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari.

Le regioni che si recheranno alle urne sono sette: CampaniaLiguriaMarchePugliaToscanaValle d’Aosta e Veneto.

capoluoghi di provincia saranno quindici: Andria, Arezzo, Aosta, Bolzano, Chieti, Crotone, Fermo, Lecco, Macerata, Mantova, Matera, Reggio Calabria, Trani, Trento e Venezia. Le elezioni suppletive interessano invece due collegi del Senato: il numero 3 della Sardegna e il 9 del Veneto, rimasti vacanti a seguito dei decessi della senatrice Vittoria Bogo Deledda del M5S e del senatore Stefano Bertacco di FdI.  

***

In ABRUZZO

Lo spoglio per le elezioni comunali inizierà alle 9 di martedì 22 settembre.

Il ballottaggio, connesso al numero di abitanti, potrebbe riguardare solo Chieti e Avezzano, dove se nessuno dei candidati raggiungerà il 50% più uno, i due che avranno ottenuto il risultato migliore se la vedranno nella controsfida del 4 e 5 ottobre.

In provincia dell’Aquila si vota in 47 comuni, in provincia di Pescara in 4, mentre sia nella provincia di Chieti che in quella di Teramo sono 5 i comuni al voto.


Print Friendly and PDF

TAGS