Pnrr, via libera alla rifunzionalizzazione di ex scuole delle frazioni dell’Aquila

di Redazione | 21 Aprile 2022 @ 15:22 | POLITICA
L'Aquil
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La giunta comunale dell’Aquila, su proposta dell’assessore alle Opere pubbliche, Vito Colonna, ha approvato ieri i progetti di fattibilità tecnico – economica di quattro interventi ammessi a finanziamento a valere sul Fondo complementare del PNRR per le aree colpite dal sisma. Il costo dei lavori ammonta a 150 mila euro per ognuno degli interventi previsti nelle ex scuole di Preturo, Sassa e Poggio Santa Maria, mentre 500 mila euro sono stati stanziati per il ripristino e la rifunzionalizzazione della scuola dell’infanzia “G. Beccia” di Arischia.

“Si tratta di interventi significativi, che rientrano nella più ampia azione già avviata per la riqualificazione dei nostri plessi scolastici. L’edilizia scolastica – spiegano il sindaco, Pierluigi Biondi, e l’assessore , Vito Colonna – rappresenta una delle priorità d’intervento di questa amministrazione e con queste ulteriori opere  proseguiremo nel percorso finalizzato a mettere a disposizione dei nostri figli e ragazzi edifici moderni, sicuri, confortevoli e funzionali” concludono il sindaco Biondi e l’assessore Colonna.


Print Friendly and PDF

TAGS