Pnrr, Pezzopane: “L’Aquila al centro del progetto Appennino”

di Redazione | 10 Dicembre 2021 @ 17:54 | POLITICA
Sfregio
Print Friendly and PDF

ROMA – “Il Pnrr è una grande sfida che dobbiamo vivere fino in fondo con spirito innovativo e creativo, ma avendo una strategia ben chiara. Bisogna utilizzare bene queste risorse perchè il Pnrr non è un Bancomat.” Così la parlamentare abruzzese del Pd Stefania Pezzopane a margine della visita del ministro Giovannini oggi a L’Aquila, per l’incontro promosso dalla presidenza del Consiglio. “Con il governo Conte2 – ha proseguito Pezzopane- abbiamo creato un fondo specifico e complementare pari ad 1 miliardo e 780 milioni su cui ci siamo già cimentati in maniera produttiva, rafforzando L’Aquila come città di formazione e cultura, individuando sia la sede di una Scuola di alta formazione per la Pubblica amministrazione, sia il Centro nazionale per il Servizio civile nazionale, sia un importante intervento sul Castello Cinquecentesco. Stamane, con il ministro Giovannini e lo Staff di Palazzo Chigi, sono state ribadite le idee guida del governo. Mentre ieri, ad Ance, abbiamo presentato i dati del mercato del lavoro specificamente elaborati per l’area del cratere 2009 dove emergono numeri drammatici sulla perdita di posti di lavoro. Il Pnrr, Restart ed il 4%, la nuova programmazione 2021/2027, ed altri canali finanziari ci consentono di adottare una grande strategia di rilancio del territorio, intervenendo sui settori produttivi trainanti e sulle infrastrutture. Proprio questa mattina sono stati ribaditi alcuni degli obiettivi strategici e che verranno affrontati con il Pnrr è con il fondo complementare: il completamento della Strada L’Aquila Amatrice, gli interventi per il collegamento L’Aquila—Rieti-Roma con la sperimentazione del treno a idrogeno, il miliardo aggiuntivo per la messa in sicurezza di A24/A25 ed altro ancora.
Spiace che nei diversi incontri svolti nell’ultima settimana, solo il Consiglio comunale dell’Aquila è stato al di sotto delle aspettative, con le pesanti assenze di Giunta regionale e Sindaco, le poche e disordinate idee, la assoluta ed imbarazzante mancanza di consapevolezza dell’importanza del momento storico che stiamo attraversando. Ora ci stiamo organizzando per il 3’ incontro di lavoro per supportare amministratori ed imprese e per coinvolgere i cittadini alle grandi scelte per il nostro futuro. La grande sfida per il cambiamento e per la ripresa è partita.” Ha concluso Pezzopane.


Print Friendly and PDF

TAGS