Pnrr, Lupoi: “Fondi per dissesto idrogeologico fondamentali per sicurezza del Paese”

L’OICE contro lo stralcio è pronta ad un confronto

di Redazione | 31 Luglio 2023 @ 15:37 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

ROMA – In linea con la presa di posizione dell’Ance anche l’OICE, l’Associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, si esprime negativamente sulla ipotesi di taglio dei fondi Pnrr per il dissesto idrogeologico e la rigenerazione urbana nella rimodulazione elaborata dalla cabina di regia di Palazzo Chigi e illustrata dal Ministro Raffaele Fitto: “L’utilizzo dei fondi previsti – come chiediamo da anni, anche dopo quanto avvenuto in Emilia-Romagna e in Lombardia – possono e devono costituire il primo passo del piano di messa in sicurezza dell’intero Paese. Andare in senso opposto appare inspiegabile. Le nostre società sono a fianco degli enti locali per questi interventi e per quelli sulla rigenerazione urbana, interventi che possono contribuire a migliorare la sicurezza e la qualità della vita delle collettività locali. L’Associazione si rende disponibile a condividere le esperienze maturate sul campo e ad offrire elementi tecnici a supporto delle future decisioni politiche.”


Print Friendly and PDF

TAGS