Pnrr L’Aquila, i progetti della Giunta: 21mln per piazza Duomo, Beata Antonia e viabilità

di Redazione | 12 Dicembre 2021 @ 13:57 | ATTUALITA'
Pnrr L'Aquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Pnrr L’Aquila, interventi su Piazza Duomo, Madonna Fore, ascensore megaparcheggio e viale Rendina,  collegamento meccanizzato tra piazzale Simoncelli e funivia, strade del centro e delle frazioni, riapertura del tratto viale Ovidio e Fontana Luminosa.
 
Nuova pavimentazione e illuminazione per Piazza Duomo e altri luoghi “simbolo” cittadini, la valorizzazione dell’area del complesso della Beata Antonia su via Sallustio, la realizzazione di un nuovo accesso e parcheggi per il miglioramento della fruizione della zona della Madonna Fore, la riapertura alla circolazione del tratto dalla Fontana Luminosa a viale Ovidio, il collegamento tra il terminal di Collemaggio e viale Rendina e la riqualificazione del parcheggio “Simoncelli” di Fonte Cerreto con realizzazione del percorso meccanizzato alla stazione di valle della funivia del Gran Sasso. E poi il rifacimento di molte strade nelle frazioni e nei quartieri più centrali.

In tutto oltre 21 milioni di euro di interventi, cantierabili in tempi rapidi, approvati dalla giunta del Comune dell’Aquila, riunita questa mattina in seduta straordinaria, a valere sulle risorse del fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza, che ha previsto uno stanziamento da 1,78 miliardi per le aree colpite dal sisma 2009 e del Centro Italia.

Si tratta della programmazione delle due misure relative alla rigenerazione urbana e al miglioramento della rete stradale comunale che sarà trasmessa oggi alla cabina di coordinamento per la successiva ratifica, che dovrebbe avvenire prima di Natale.

Pnrr L’Aquila: l’elenco degli interventi proposti dal Comune

Nello specifico si andranno a finanziare i seguenti interventi.
Pnrr L’Aquila — “Rigenerazione urbana e territoriale” valore 16,4 milioni: pavimentazione, illuminazione pubblica e riqualificazione Piazza Duomo (6,9 milioni); riqualificazione dell’area compresa tra il convento della Beata Antonia e via Sallustio (610mila euro); lavori per il collegamento meccanizzato tra il terminal di Collemaggio e viale Rendina (1,490 milioni) per cui la stazione appaltante sarà il Consiglio regionale; riconfigurazione dell’area antistante la fontana dei Patitucci tra via san Giuliano e via Madonna Fore (1 milione); collegamento stradale tra viale Ovidio e piazza Battaglione Alpini (600mila euro); recupero Piazzale Simoncelli e collegamento meccanizzato alla stazione di valle della funivia (1,7 milioni); pavimentazione, illuminazione pubblica e riqualificazione di Piazza del Teatro e via Verdi (1,750 milioni); riqualificazione piazza Palazzo-tratto via Roma (1,650 milioni);  riqualificazione Piazza Chiarino (700mila euro).
“Investimenti sulla rete stradale comunale”, valore 5 milioni: accordo quadro sistemazione pavimentazione stradale e frazioni zona ovest (2 milioni); accordo quadro sistemazione pavimentazione stradale e frazioni zona est (2 milioni);  accordo quadro sistemazione pavimentazione stradale centro storico (1 milione).

“Si tratta di un primo, importante, atto programmatorio che consente di constatare, concretamente, le ricadute positive sulla città e il suo territorio del Pnrr e del relativo fondo complementare”, lo afferma una nota della giunta.

“Quelle sulla rigenerazione urbana e le strade sono due misure di un programma di investimenti più ampio, che toccherà altri settori importanti come attività produttive, sport, sociale e inclusione. È questo un traguardo frutto di frequenti riunioni e confronti con la Cabina di regia, la Struttura di missione per il sisma e i sindaci del cratere: soggetti con i quali continueremo a lavorare per condividere le iniziative più opportune per garantire un solido futuro ai giovani di questa terra”.

Già nei mesi estivi – informa l’Ufficio stampa – il Comune dell’Aquila aveva costituito un gruppo di lavoro intersettoriale specifico sul Pnrr che si è occupato di fare ricognizioni e progettare gli interventi che oggi sono stati approvati

 
 

Print Friendly and PDF

TAGS