Pizzoli, alpini distribuiscono i 350 pacchi spesa donati dalla famiglia Ioannucci

di Redazione | 09 Aprile 2020, @02:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

PIZZOLI – Sono stati consegnati i 350 pacchi donati dalla Famiglia Ioannucci di Pizzoli in favore della popolazione del comune di Pizzoli. Ad occuparsene su richiesta del parroco, don Claudio Tracanna, sono stati i militari del 9° Reggimento Alpini di stanza a L’Aquila che hanno percorso in lungo e in largo il territorio del comune dell’Alta Valle dell’Aterno per raggiungere il maggior numero possibile di persone.

La memoria di Giuseppe, l’imprenditore aquilano scomparso per un malore sul Gran Sasso il 25 aprile dello scorso anno, verrà onorata con iniziative per aiutare chi ha bisogno. Così hanno sempre ripetuto e messo in pratica i fratelli, Domenico e Cristian Ioannucci. Detto e fatto anche per questa emergenza. La famiglia è scesa in campo con un aiuto concreto: tre furgoni carichi di pasta, sughi, latte, acqua legumi e 130 salami donati dall’azienda di Paolo Giuliani.

“Sono grato al comandante del 9° Reggimento, colonnello Paolo Sandri – ha detto il parroco – per aver subito accolto la richiesta di sostegno della Caritas di Pizzoli mettendo a disposizione mezzi e uomini che si sono contraddistinti per la loro gentilezza e laboriosità in favore della popolazione pizzolana”.


Print Friendly and PDF

TAGS