Pista Santa Barbara e Cittadella dello sport di Roio, approvata la variazione al bilancio del Comune

di Redazione | 31 Dicembre 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il Consiglio comunale dell’Aquila, convocato dal presidente Roberto Santangelo, nella sala Ipogea di palazzo dell’Emiciclo, ha dato il via libera alla quinta variazione al bilancio di previsione 2022-2024. La variazione è dovuta ai fondi ottenuti Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha autorizzato l’accesso del Comune di L’Aquila alla Procedura semplificata per l’assegnazione di somme a valere sul Fondo Opere Indifferibili in qualità di Soggetto attuatore di due interventi: la realizzazione della Cittadella dello sport nell’area del progetto Case di Roio 1. e per la realizzazione della struttura per la copertura della pista di pattinaggio e dell’area polivalente di Santa Barbara. Per il primo sono disponibili 143mila 700 euro, per il secondo 522mila euro. 

Variazione già approvata qualche giorno prima in commissione Bilancio ed illustrata dallo stesso Sindaco Biondi. “Chiudiamo l’anno  – aveva scritto il presidente della Commissione Livio Vittorini – con un’ulteriore buona notizia per la nostra città ed in particolare con il riconoscimento di fondi finalizzati all’adeguamento dei Quadri Economici delle due opere sopra citate per fronteggiare gli aumenti eccezionali dei prezzi dei materiali da costruzione, nonché dei carburanti e dei prodotti energetici.”

Critiche le opposizioni, intervenute in consiglio con Giannangeli, Tomassoni, Romano, Palumbo e Pezzopane. In particolare, i principali punti criticati, vertono sulla mancanza, secondo le opposizioni, di una idea complessiva di città con cui gestire l’enorme quantità di fondi pubblici disponibili. O ancora i ritardi nella spesa di altri fondi pur nelle disponibilità dell’ente, ad esempio quelli di tanti progetti strategici o i fondi del bando periferie o, ancora, quelli della legge 41, la famosa legge De Matteis.

Approvazione a maggioranza, con l’opposizione astenuta. Si chiude c0sì il 2022 del consiglio comunale aquilano, rinnovato nelle elezioni di giugno. 


Print Friendly and PDF

TAGS