Piscine, Pianeta Acqua: “Sotto esame, ma chi controlla? Ci porteranno alla chiusura”

di Matilde Albani | 22 Ottobre 2020 @ 06:00 | ATTUALITA'
pianetaacqua
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Tra le novità del nuovo Dpcm l’aut aut a piscine e palestre. Possono continuare a svolgere la propria attività ma ad una condizione: hanno una settimana di tempo per adeguare i protocolli e rispettare le norme sulla sicurezza laddove non vengono già attuate. Chi non lo farà entro i prossimi 7 giorni rischia la chiusura. “ Abbiamo riaperto la nostra piscina a maggio, abbiamo fatto tanti lavori, ci siamo messi a norma con con tanti sforzi e col 40% per cento di persone in meno in vasca – racconta a Laquilablog Isadora Perotti titolare di Pianeta Acqua – adesso si rimanda  la palla di una settimana. Tutti saranno portati alla chiusura, chi farà i controlli in questo lasso di tempo? Verremo trattati tutti alla stessa maniera “

 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS