Piazza d’Armi, le novità sul nuovo progetto del parco urbano

di Alessio Ludovici | 13 Maggio 2024 @ 06:00 | POLITICA
parco urbano
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un nuovo impulso per la realizzazione del progetto del Parco Urbano di Piazza d’Armi a L’Aquila. Gli uffici del Comune dell’Aquila hanno affidato le indagini tecniche preliminari e propedeutiche al “nuovo progetto” dell’area.

Nelle intenzioni iniziali, siamo nel 2012, Piazza d’Armi doveva diventare la cartina di tornasole della città nuova con la completa trasformazione dell’area, storicamente dedicata a usi militari e acquisita dal Comune dell’Aquila nel 2009, in un centro pulsante di attività comunitarie e culturali.

Le cose, come noto, sono andate diversamente. Il nuovo spazio urbano, dotato di aree verdi, un teatro, parcheggi sotterranei e altre infrastrutture, è rimasto un bel rendering nonostante l’entusiasmo iniziale e i tanti soldi a disposizione.

Il primo concorso di progettazione, partito proprio nel 2012, aveva posto le basi per il recupero dell’area, e l’approvazione del progetto definitivo arrivò due anni dopo, nel 2014. Nel 2016 la firma del contratto con la ditta Rialto Costruzioni poi il caos con l’aumento dei costi del progetto, lievitati di un terzo rispetto alla gara, il contenzioso successivo e la scelta dell’amministrazione Biondi, nel 2022, di rescindere il contratto. Una decisione contestata dalle opposizioni.

Nel 2023 la rimodulazione al progetto con cambiamenti anche al piano finanziario che passava da 22 a 19 milioni di euro. Tre milioni di euro, frutto di una donazione degli emigranti del Canada originariamente destinati alla costruzione del teatro di Piazza d’Armi, sono stati dirottati sul recupero della Torre civica.


Print Friendly and PDF

TAGS