Piano di sviluppo rurale, Pepe: “46 milioni in più grazie alla passata giunta”

di Redazione | 10 Marzo 2021 @ 10:32 | ATTUALITA'
Dino Pepe
Print Friendly and PDF

“Grazie all’impegno messo in campo dalla precedente Giunta di centrosinistra nel corso di quella che è passata alla storia come “la tempesta perfetta” di gennaio 2017 che, con maltempo, scosse di terremoto e black-out elettrici continui, mise in ginocchio il nostro territorio l’Abruzzo riuscì ad ottenere un fondo di solidarietà di oltre 46 milioni di euro destinati all’agricoltura post-sisma, all’agricoltura dei 23 comuni del cratere e non solo, anche perché queste sono a disposizione anche dei territori ricadenti nel cosiddetto “cratere nevoso” per l’Abruzzo” sottolinea l’ex Assessore Regionale all’Agricoltura, oggi Vice Capogruppo Regionale del Partito Democratico, Dino Pepe.

“Finalmente l’attuale Giunta Regionale, sulla scorta di quanto da noi ottenuto nel 2017, ha approvato un bando dal titolo al titolo “Supporto per gli investimenti che riguardano infrastrutture nel settore agricolo e forestale, intervento a valere solo sul territorio colpito dal sisma 2016/2017 e dalle eccezionali precipitazioni nevose del gennaio 2017” finalizzato a consentire il ripristino, la messa in sicurezza e il miglioramento della viabilità rurale e forestale che mette a disposizione, soprattutto dei comuni, fondi pari a 9,6 milioni di euro proprio per la viabilità rurale.

Si tratta – conclude Pepe – di uno strumento fondamentale per l’Abruzzo che è stato realizzato grazie alla buona programmazione impostata dalla passata Giunta Regionale che riuscì, attraverso un negoziato importante messo in campo con tutte le regioni italiane, ad avere 46 milioni di euro per il PSR destinato ai cosiddetti comuni cratere”.


Print Friendly and PDF

TAGS