Pezzopane: “Un patto territoriale per rilanciare Il territorio est”

di Redazione | 08 Giugno 2022 @ 14:58 | VERSO LE ELEZIONI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Grande affluenza ieri pomeriggio a Paganica per il comizio della candidata sindaca Stefania Pezzopane, trasformatosi in un’inattesa allegra intervista grazie alla presenza di ‘Nduccio, che ha interpellato i candidati locali della coalizione Democratica e Progressista con il suo approccio scanzonato.

Si può fare buona politica con il sorriso pur parlando di argomenti molto seri. È ciò che è accaduto ieri, in occasione della presentazione del Patto Territoriale Est, il documento che tutti i candidati locali della coalizione Democratica e Progressista di Stefania Pezzopane, hanno redatto insieme e sottoscritto con la candidata sindaca, ascoltando il territorio e proponendo il proprio impegno nella prossima consiliatura su alcuni obiettivi precisi. “In questa campagna elettorale” affermano, “stiamo parlando degli stessi argomenti di cinque anni fa, perché gli obiettivi che Biondi era venuto a raccontarci non sono stati raggiunti e neanche perseguiti”. I candidati nelle sei liste in appoggio a Stefania Pezzopane, alcuni coinvolti in simpatici siparietti da ‘Nduccio, hanno spiegato come le maggiori urgenze per il territorio est siano il miglioramento dei servizi pubblici e sanitari, e la creazione di  occasioni di sviluppo, puntando su ambiente, cultura e benessere delle persone, come corollari alla ricostruzione che, lo dicono in modo determinato, si è arenata in modo incomprensibile negli ultimi cinque anni. 

Tanti applausi per ’Nduccio e anche momenti toccanti, con i ricordi dell’amicizia con Stefania, nata nel periodo post sisma quando nelle tendopoli, per decine di sere, arrivava con la chitarra per alleggerire per un po’ il dolore. “Questa terra ha bisogno di fatti concreti, il sindaco 5 anni fa ha fatto promesse che non ha mantenuto a cominciare dalla ricostruzione delle scuole. Con noi sarà tutta un’altra cosa, vi chiamiamo a partecipare al nostro progetto di cambiamento. “


Print Friendly and PDF

TAGS