Pezzopane ‘sfida’ Biondi: “Venga a Valle Pretara a discutere delle frazioni”

di Redazione | 30 Maggio 2022 @ 18:57 | VERSO LE ELEZIONI
area progressista
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Due sedie pronte a Valle Pretara per un confonto aperto sulle frazioni e sulle “periferie abbandonate”. A lanciare la sfida, per domani martedì 31, al sindaco uscente Pierluigi Biondi (Fratelli d’Italia) è la candidata sindaca della lista democratica e progressista Stefania Pezzopane (Partito democratico). 
 
 “Siamo davvero felici che la nostra presenza sul territorio abbia ‘costretto’ il sindaco Biondi ad uscire dal fortino di Palazzo Fibbioni per rendere finalmente conto del suo operato nelle periferie e nei borghi che, in questi cinque anni, non ha mai frequentato – scrive Pezzopane -. A quanto appreso, Biondi, nei primi incontri, si è limitato a raccontare che cosa intende fare, non spiegando, però, che cosa ha fatto fino a oggi; eppure, in campagna elettorale nel 2017 aveva promesso che avrebbe ‘assegnato ad ogni singolo centro delle frazioni una vocazione derivante dall’analisi storica del luogo e del tessuto sociale’ e che avrebbe promosso i quarti della città ‘anche attraverso la creazione in centro storico dei Consigli dei Quarti e di una Casa dei Quarti quale spazio fisico di incontro e di promozione di iniziative culturali ed economiche dei centri del territorio’. Promesse disattese, così come non è stato mantenuto l’impegno ad accelerare la ricostruzione dei borghi del territorio”.
 
“Ma Biondi – prosegue Pezzopane – non risponde degli impegni mancati, piuttosto rilancia con mirabolanti promesse di investimenti milionari a valere, ovviamente, sui fondi del Pnrr, assicurati dal Governo Conte bis e contro cui il suo partito, Fratelli d’Italia, ha combattuto una battaglia di retroguardia per fini squisitamente politici e ideologici. Su questi e altri temi vorrei confrontarmi con il sindaco Biondi, pubblicamente, in modo trasparente, sui territori. E’ per questo che lo invito domani, martedì 31 maggio, alle 16, nel quartiere di Valle Pretara dove incontrerò cittadine e cittadini come sto facendo da giorni. Porterò con me una sedia in più, sperando che il sindaco accolga l’invito. D’altra parte, anche per Valle Pretara c’erano state promesse puntualmente disattese in questi anni di mandato: anzi, l’amministrazione comunale ha perso l’occasione di accedere ai fondi messi a disposizione dal ministero dell’Interno per la rigenerazione urbana, che pure si potevano investire per un progetto sul quartiere, ed ha perso pure l’opportunità di presentare progetti a valere sui fondi del Pnrr stanziati con lo stesso scopo. Ora, considerato che il secondo avviso scade proprio domani, lo invito a non sprecare questa ennesima occasione. Intanto, lo aspetto domani a Valle Pretara. Con una sedia in più”

Print Friendly and PDF

TAGS