Pezzopane: “Prorogare norme per comuni cratere e Superbonus”

di Redazione | 02 Febbraio 2022 @ 16:07 | POLITICA
Pezzopane
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Ho presentato un maxi-emendamento al decreto Milleproroghe che prevede, nel suo complesso, le seguenti proroghe: il credito d’imposta per gli investimenti nelle regioni dell’Italia centrale colpite dagli eventi sismici fino al 31 dicembre 2022; la sospensione dei mutui dei comuni del cratere del Centro Italia fino al 31 dicembre 2022; il rimborso TARI ai comuni del cratere del Centro Italia; la durata dei finanziamenti CDP per la ricostruzione privata; le misure sul diritto allo studio per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024, misure previste dal decreto 189/2016 e la proroga per il sisma bonus fino al 31 dicembre 2023 per tutti gli immobili”. Lo dichiara la deputata dem Stefania Pezzopane, capogruppo Pd in commissione Ambiente e responsabile del Partito Democratico per le Aree terremotate e la ricostruzione.

“Inoltre – conclude Pezzopane – ho chiesto anche il rafforzamento della struttura commissariale che preveda la nomina fino a otto esperti per il supporto ai procedimenti amministrativi di attuazione degli interventi previsti dal Fondo complementare al PNRR nei territori colpiti dal sisma del 2009 e del 2016; la delega delle funzioni attuative ai sub commissari nominati secondo quanto previsto dalla legge e la possibilità di conferire incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa, a dirigenti e funzionari amministrativi, contabili e tecnici ed economisti. Anche nel decreto milleproroghe il Gruppo del Partito Democratico continua a proporre novità ed iniziative fondamentali per le aree terremotate”.


Print Friendly and PDF

TAGS