Pettinari su raddoppio ferroviario Pescara-Roma: “Giusta battaglia”

di Redazione | 17 Gennaio 2022 @ 12:41 | POLITICA
raddoppio ferroviario
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Il vicepresidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo, Domenico Pettinari, condivide le perplessità sul raddoppio ferroviario.
“E’ una battaglia giusta quella dei sindaci del pescarese e del chietino che chiedono una revisione del progetto del raddoppio ferroviario della Pescara-Roma”. Pettinari da sostegno e condivide le perplessità dei sindaci di San Giovanni Teatino, Manoppello, Scafa e Chieti in merito all’impatto negativo che l’attuale idea progettuale avrebbe sui territori dal punto di vista logistico ed ambientale. “Nessuna contrarietà rispetto al potenziamento della rete infrastrutturale ferroviaria – spiega il Vicepresidente – ma se c’è una alternativa meno dannosa per i cittadini e per l’ambiente è doveroso prenderla in considerazione. Secondo le stime dei primi cittadini e del nascente comitato civico è evitabile l’abbattimento di circa sessanta abitazioni, con danni sociali ed economici evidenti. Rete Ferroviaria Italiana apra il progetto alla partecipazione dei territori e ascolti le istanze certamente degne di nota”. “Modernizzare e velocizzare è indubbiamente importante – scrive infine Pettinari – ma la tensione allo sviluppo va sempre bilanciata con il danno permanente causato a tante famiglie e attività commerciali. In questo caso il confronto mi pare costruttivo e propositivo, non c’è un popolo del ‘no’ a prescindere, ma una comunità capace di intravedere vie alternative e altrettanto valide”. 


Print Friendly and PDF

TAGS