Pescasseroli (AQ): tenta di disfarsi della cocaina posseduta, fermato e arrestato un 46enne

È quanto accaduto due sere fa lungo la Regionale 509 che collega il Lazio all’Abruzzo

di Redazione | 07 Dicembre 2023 @ 14:42 | CRONACA
COCAINA
Print Friendly and PDF

PESCASSEROLI (AQ) – Durante un controllo stradale tenta di disfarsi di oltre 50 grammi di cocaina ma viene fermato e arrestato dai militari della locale stazione e della compagnia di Castel di Sangro impegnati a contrastare il traffico degli stupefacenti.   

È quanto accaduto due sere fa lungo la Regionale 509 che collega il Lazio all’Abruzzo. Le pattuglie in servizio hanno deciso di controllare il conducente di un SUV in transito. L’uomo alla guida, un 46enne del posto, alla vista dei carabinieri tenta di disfarsi di un involucro, risultato poi contenere lo stupefacente sequestrato, gettandolo dall’auto in corsa. Lo stratagemma utilizzato per evitare il controllo non è però riuscito e la droga è stata recuperata da una delle pattuglie, mentre l’autore del gesto è stato fermato dalla seconda pattuglia coinvolta nell’azione.  

Il naturale proseguimento dell’attività di polizia giudiziaria ha portato i militari a sottoporre il fermato a perquisizione personale, veicolare domiciliare. Una volta a casa i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 7 grammi di cocaina, già suddivisi in 10 singole dosi, più sostanze da “taglio”, un bilancino di precisione e la somma contante di 100 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio contestata nell’immediatezza.

All’esito delle risultanze investigative, il 46enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e perciò ne è stata data comunicazione al pm di turno presso la procura della Repubblica di Sulmona.

L’uomo, nel frattempo trasferito al carcere di Sulmona, nella giornata odierna comparirà davanti al gip dello stesso tribunale per sostenere la convalida dell’arresto.   


Print Friendly and PDF

TAGS