Pescara, Spoltore, Francavilla e Montesilvano in zona rossa

di Redazione | 10 Febbraio 2021, @08:02 | ATTUALITA'
Marsilio Abruzzo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Pescara, Spoltore, Francavilla e Montesilvano in zona rossa. Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l’ordinanza numero 6 relativa all’applicazione, per il termine di 14 giorni decorrenti dalla data della presente ordinanza, delle misure restrittive per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Entrano in zona rossa

i Comuni di Pescara, Spoltore, Francavilla al Mare e Montesilvano. Sono quindi vietate le aggregazioni nelle piazze e nei centri storici. L’entrata e l’uscita nei paesi è consentita solo per compravate esigenze di lavoro e salute.  Il provvedimento impone inoltre “il rigoroso rispetto delle distanze sia all’interno delle strutture pubbliche che in quelle private, con implementazione delle attività di controllo correlate”, ed il “contingentamento degli ingressi in tutti i locali commerciali, su tutto il territorio regionale”, nello stesso periodo.

Sono sottoposti a monitoraggio intensivo

i Comuni di Chieti, Gessopalena, Torrevecchia Teatina, Carsoli, Pianella,  Bucchianico e Giulianova. La sottoposizione a monitoraggio intensivo, da mandato alle AASSLL territorialmente competenti di notiziare tempestivamente il Dipartimento Sanità sugli esiti di detto monitoraggio, qualora i parametri suindicati suggeriscano l’adozione di misure restrittive a livello comunale;

I 4 comuni si aggiungono a quelli precedentemente classificati in zona rossa, quali: Atessa, San Giovanni Teatino e Tocco da Casauria.

L’ordinanza sarà operativa a partire dalla mezzanotte di oggi

 

Print Friendly and PDF

TAGS