Pescara, festa dello sport con Cuomo e Masotti

di Redazione | 06 Maggio 2022 @ 12:44 | SPORT
sandro cuomo
Print Friendly and PDF

PESCARA  –  All’Istituto Volta di Pescara un pomeriggio in festa – mercoledì 5 maggio – con il legend di Sport e Salute Sandro Cuomo – ex schermidore e Olimpionico ad Atlanta ’96: “essere eletti a riferimento per i giovani è un grandissimo onore e una grandissima responsabilità che tutti gli atleti dovrebbero avere. L’iniziativa di Sport di Tutti INclsione è l’esempio di come lo sport possa mettere insieme tutte le culture” – e Settimio Massotti – il giocatore del secolo dell’handball: “sono giornate importantissime per abbattere le barriere a diverso livello sociale e permettere a tutti i ragazzi di praticare sport che è una palestra di vita. avvicinarli alla disciplina sportiva e insegnare i sacrifici e le soddisfazioni che regalano permette anche di individuare giovani talenti“. 
 
Colori, giochi e la felicità di stare assieme per puro divertimento in nome dell’Inclusione. Sport di TUTTI INclusione ha unito le province di Pescara e Teramo, vincitrici tra i 137 progetti finanziati in tutta Italia con i progetti Fuori “Classe!” e “Palla al Centro”.
I presidenti delle ASD Pescara’s Promotion (PE), Simone D’Angelo, e Summer Smile (TE), Nicola Trento, hanno presentato le attività dei progetti e sottolineato quanto sia importante riprendere lo sport guardando all’inclusione, soprattutto dopo la pandemia. Aiutare i soggetti fragili e fallo in modo gratuito come una società solidale.
L’apertura è al femminile, tra due titani dello sport Cuomo e Massotti, due corpi in danza per abbattere ogni barriera. Giulia Tamalio e Francesca Simonelli, la musica e il ballo in apertura con il tema del burlesque per rompere gli schemi e affermare diritti – uno spettacolo preparato in due mesi da Federica Di Biase (Direttrice Fuego Lab – ENDAS Pescara partner del progetto). INclusione trasporta il corpo di Francesca Simonelli (29 anni e in carrozzina, che ha iniziato a ballare da un anno) in uno spazio terzo dove tutto è possibile, la danza, assieme alla sua partner Giulia Tamalio (26 anni normodotata e da sette fa balli caraibici). 
 
Sono intervenuti: Teresa Zompetti – Direttore Territorio, Promozione Sport di Base e Scuola di Sport e Salute. – che ha sottolineato l’importanza che hanno la scuola e il territorio per l’Azienda che vara programmi di finanziamento per sostenere la pratica sportiva che aumenti il numero di persone dedite ai sani stili di vita sin da bambini; l’Assessora sport, associazionismo sportivo, Eventi Sportivi e impiantistica sportiva, Patrizia Martelli, “faccio i complimenti a tutte le associazioni del territorio che si sono messe in gioco… pensare che vi sono associazioni che promuovono lo spor e l’inclusione per noi è essenziale”; il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, “sappiamo quanto sia importante lo sport soprattutto nel momento che stiamo attraversando. Stiamo uscendo dalla pandemia e i ragazzi sono stati costretti a rimanere a distanza, c’è tanta voglia di fare sport che sappiamo essere importante per la loro crescita. Noi siamo qui accanto all’Associazione Summer Smile che ha vinto Inclusione e ne siamo orgogliosi”; Domenico Scognamiglio – Segretario Sport e Salute Abruzzo: “la fnalità di questi progetti è di favorire l’associazionismo sportivo ma soprattutto i ragazzi di famiglie meno abbienti e a rischio. Due società che hanno aderito al progetto oggi sono presenti entrambe con i propri ragazzi per partecipare a questa bellissima festa”.
Presenti il Vicepreside  ISS A. Volta, Renzo Della Monica e il Consigliere regionale, Guerino Testa.
 

Print Friendly and PDF

TAGS