Pesca Abruzzo, Casanova: “Difendere la piccola pesca”

di Redazione | 28 Aprile 2021 @ 15:50 | POLITICA
Print Friendly and PDF

“Il tonno rosso è da sempre un’attività di pesca preziosa. Nel dibattito in Ue sulla modifica dei regolamenti, ci ha sorpreso il dietrofront del Consiglio, che ha ritrattato dopo che l’accordo era stato raggiunto: un atteggiamento irresponsabile e inusuale, che non può e non deve ripetersi.

Chiediamo ampio sostegno al provvedimento, che sottolinea le peculiarità e i bisogni della piccola pesca artigianale, prevede deroghe per le piccole imbarcazioni, consente flessibilità agli Stati membri, non solo in caso di crisi sanitaria, ma anche di condizioni meteorologiche avverse.

Punti importanti, per i quali la Lega Parlamento Europeo – Gruppo ID in Commissione Pesca si è battuta ottenendo il loro inserimento nel testo, al fine di aiutare i pescatori e tutta la filiera. La nostra battaglia ha riguardato anche la difesa della piccola pesca, proponendo deroghe per piccole imbarcazioni e chiedendo che gli Stati diano più quote alla pesca artigianale. Le nostre istanze sono state accolte: questa è una vittoria della Lega, ma soprattutto dei pescatori.

Abbiamo scelto di sostenere la piccola pesca, i lavoratori che si sacrificano in mare, coloro che oggi sono messi a dura prova dalle conseguenze della pandemia e da anni di regole eccessivamente punitive: ora anche Italia e Ue facciano la loro parte “. Così in una nota Massimo Casanova ( Lega ), europarlamentare eletto nella circoscrizione centro-sud.

 
 
 
 

Print Friendly and PDF

TAGS