Perdono un occhio dopo un intervento di cataratta. Clinica oftalmica risarcisce tre pazienti

di Michela Santoro | 04 Febbraio 2023 @ 05:00 | CRONACA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA- Potrebbe essere attribuibile ad un fattore esterno e non prevedibile, anche se negli atti non se ne parla,  la perdita di un occhio, a seguito di un intervento di cataratta, subita da alcuni pazienti che, più di un anno fa, si sono rivolti ad un centro oftalmico cittadino dove operano medici di comprovata esperienza. 

I poveri malcapitati, “a seguito di errato intervento”, hanno immediatamente avviato la causa in tribunale per risarcimento danni. 

Da quanto appreso, sarebbero otto i pazienti che hanno perduto un occhio e che si sono rivolti alla giustizia.

La clinica, dal canto suo, ha optato per dirimere la controversia con una transazione e tre dei danneggiati sono già stati risarciti per circa 100mila euro l’uno, accettando la somma come risarcimento  ‘a tacitazione definitiva e senza il riconoscimento di responsabilità’, formula che libera la clinica da qualsiasi altro risarcimento in caso dell’insorgere di ‘eventuali recidive o recrudescenze’.

I restanti cinque sarebbero in procinto di chiudere la transazione. 

Le parti offese sono state assistite dagli avvocati Nicola Lely e Francesco Alfonsi.


Print Friendly and PDF

TAGS