Perdonanza: Baglioni, un messaggio di pace e speranza

di Enrico M. Rosati | 31 Agosto 2022 @ 06:25 | PERDONANZA
baglioni
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Commozione e brio per Claudio Baglioni nella serata conclusiva della 728sima edizione della Perdonanza Celestiniana. Sin dall’arrivo a Collemaggio colpisce la presenza di moltissimi turisti da tutta Italia venuti per sentire la voce angelica del cantautore, volto tra i più iconici della musica italiana. Una serata interamente dedicata alla pace e all’amore, introspezione e riflessione, in tema con l’intera manifestazione della Perdonanza.  

Sin dalle 20, l’arrivo degli spettatori è animato da luci che valorizzano la stupenda chiesa di Collemaggio. 

L’emozione è impossibile da contenere per molti dei presenti, così come la felicità nel vedere il capoluogo dell’Abruzzo ospitare manifestazioni di tale importanza che portano in città, oltre al Santo Padre, volti che hanno dato lustro al Belpaese come Eleonora AbbagnatoVecchioni Diodato

Claudio Baglioni ha stregato Collemaggio, tra chi con lui ha cantato sulle strofe di “Acqua di Luna” e gli applausi che hanno accompagnato, tra malinconia per il tempo passato e speranza per quello che verrà, la canzone “Gli anni più belli” rimanere fermi e non alzarsi per ballare è stata una sfida per tutti gli spettatori. Fondamentali gli spezzoni del cantante sull’importanza del perdono e il ruolo che questo gioca nella vita quotidiana che hanno complementato le canzoni dell’artista. Spettacolare la performance del conservatorio “A. Casella” dell’Aquila. 

baglioni
Il perdono non cambia il passato ma il futuro si
 

Print Friendly and PDF

TAGS