Perdonanza 2020, ecco come si svolgerà la prima serata

Tanti artisti nella serata inaugurale del 23 agosto. Servizi e modalità per seguire l’evento

di Redazione | 20 Agosto 2020 @ 19:01 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Loredana Bertè, Fausto Leali, Marco Masini, Ron, Giorgio Pasotti, Alberto Urso e Leo Gassman saranno alcuni dei protagonisti della prima serata della 726esima Perdonanza celestiniana dell’Aquila.

Alle 21.30, al “Teatro del Perdono” (il palco allestito davanti alla basilica di Santa Maria di Collemaggio) gli artisti si esibiranno nella performance “Un canto per la rinascita – d’acqua e di pietra”, un evento ideato dal direttore artistico della Perdonanza, il maestro Leonardo De Amicis, e scritto con Paolo Logli. De Amicis dirigerà l’orchestra del conservatorio “Casella” del capoluogo abruzzese. La serata sarà guidata dalla conduttrice Rai Lorena Bianchetti.

“Ho sempre pensato che la prima serata della Perdonanza dovesse avere un significato particolare, perché si tratta di una sorta di biglietto da visita dell’evento celestiniano – ha spiegato De Amicis – e per questa ragione gli artisti si uniranno in un grande abbraccio a questo splendido territorio aquilano, un abbraccio che non possiamo darci fisicamente, ma certamente possiamo farlo con il cuore e i profondi contenuti che si sprigioneranno dal palco del teatro del perdono di Collemaggio”.

“Anche gli eventi che si susseguiranno nei giorni successivi avranno nella partecipazione cittadina e nel legame con il territorio il filo conduttore; come mio costume, ho prodotto gli eventi qui, la Perdonanza non è ‘impacchettata’ ma prodotta all’Aquila – ha proseguito il maestro De Amicis – la cultura è stata particolarmente penalizzata dall’emergenza coronavirus e non è stato facile elaborare un progetto con artisti di primo livello in un momento in cui i grandi eventi faticano a ripartire. Ma, condividendo in pieno il messaggio del sindaco Pierluigi Biondi, che ha sempre detto e ribadito che il virus non può uccidere la cultura, siamo riusciti a predisporre dei cartelloni ricchi di contenuti prima con i Cantieri dell’Immaginario e ora con la Perdonanza”.

Lo spettacolo seguirà l’accensione del tripode da parte del sindaco Pierluigi Biondi con il Fuoco del Morrone, che, con la scorta del Movimento Celestiniano, raggiungerà L’Aquila proprio il 23 sera dopo essere partito dall’eremo di Sant’Onofrio il 16 agosto e aver percorso la strada attraversata da Pietro Angelerio nell’estate del 1294, per vestire all’Aquila le insegne papali.

Un altro momento importante per celebrare pubblicamente con tutta la Comunità della Perdonanza sarà costituito dal ricevimento del Diploma originale inviato in queste ore al Mibact dall’UNESCO, ,che designa l’iscrizione dal 15 Dicembre 2019 della Festa del Perdono celestiniano nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità su proposta dell’Italia.

Per quanto riguarda la possibilità di seguire gli eventi del 23 e quelli dei giorni successivi, le prenotazioni dovranno essere effettuate on line all’indirizzo che sarà raggiungibile attraverso un link posto sulla pagina iniziale del sito della Perdonanza, www.perdonanza-celestiniana.it, e nella pagina riservata al programma http://www.perdonanza-celestiniana.it/it/programma-perdonanza-celestiniana.html 48 ore prima di ciascuno spettacolo. Per il 23, dunque, il link sarà attivato dalle 18 di domani, venerdì 21 agosto.

Alla Villa Comunale e a piazza Duomo saranno allestiti due mega schermi con posti a sedere (250 alla villa, 670 a piazza Duomo) e anche in questo caso, occorrerà la prenotazione tramite lo stesso indirizzo internet. Per assistere all’evento a Collemaggio di domenica 23 il costo è di 10 euro, i posti a piazza Duomo e alla villa comunale sono gratuiti. Accesso gratuito anche a Collemaggio per i diversamente abili che potranno prenotare sia on line che attraverso l’infopoint di piazza Battaglione degli Alpini.

Nella giornata di domani, dopo la riunione conclusiva del Comitato di sicurezza pubblica che si terrà in prefettura, saranno spiegati i dettagli e i particolari relativi agli ingressi e alle misure di sicurezza relativi agli spettacoli e all’apertura della Porta Santa di Collemaggio del 28 agosto.

In qualsiasi sede nella quale si seguirà l’evento del 23 agosto (e anche gli appuntamenti della settimana celestiniana) sarà obbligatorio, come peraltro previsto dal decreto del ministro della Salute dello scorso 16 agosto, indossare le mascherine.

Per raggiungere il centro storico dell’Aquila si consiglia di utilizzare il parcheggio di Collemaggio, gratuito; il tunnel di collegamento con piazza Duomo, anziché alle 22, sarà chiuso alle 2 del mattino e riaprirà alle 6.30 dal 23 al 30 agosto. Saranno disponibili tutti i piani utili della struttura per agevolare la sosta.

Nei prossimi giorni saranno resi noti anche i dettagli del servizio di bus navetta che l’assessorato comunale alla Mobilità e l’Ama stanno predisponendo.


Print Friendly and PDF

TAGS