Pensioni: prorogata l’opzione donna per il 2021

di Redazione | 29 Gennaio 2021 @ 06:10 | AMMINISTRAZIONE E FISCO
Print Friendly and PDF

La Legge di Bilancio 2021 (L. 178/2020) ha prorogato l’opzione donna anche per il 2021, ovvero la possibilità per le lavoratrici di sesso femminile in possesso dei seguenti requisiti:

– 35 anni di contributi versati

– 58 anni di età o 59 anni di età, a seconda che si tratti di lavoratrici subordinate o di lavoratrici autonome

(se perfezionatisi entro il 31.12.2020) di accedere anticipatamente alla pensione. 

L’Inps, con il messaggio numero 217 del 19 gennaio 2021 (al link), ha recepito la proroga dell’opzione donna disposta dalla legge di bilancio 2021 e il conseguente differimento dei termini fissati per la fruizione del beneficio.

INPS 217 del 19-01-2021


Print Friendly and PDF

TAGS